Pesarsi ogni giorno può aiutare a raggiungere i proprio obiettivi di dimagrimento, questo è quanto sostengono i ricercatori della University of Pittsburgh School of Nursing che hanno analizzato le conseguenza del comportamento delle persone sul proprio peso. Vediamo cosa hanno scoperto.

Cosa fare per dimagrire. Gli esperti sostengono che le persone che non si pesano, o si pesano raramente, hanno più difficoltà a dimagrire, questo perché non monitorare la proprio condizione non permette di comprendere quali siano le conseguenze delle proprie abitudini alimentari.

Lo studio. I ricercatori hanno esaminato 1.042 adulti, di cui il 78% maschi, di età media 47 anni, e le loro variazioni di peso nel giro di un anno. Ai partecipanti è stato chiesto di fornire informazioni circa il loro peso, pesandosi a casa senza modificare le loro abitudini. Dai dati raccolti è emerso che solo che non si pesavano mai, o che lo facevano una volta a settimana, non erano riusciti a perdere peso nel giro di un anno, mentre coloro che si erano pesati ogni giorno, erano dimagriti, perdendo l'1,7% del loro peso.

Perché pesarsi ogni giorno aiuta. Partendo dal presupposto che non sia necessario sempre e comunque perdere peso, lo studio dimostra che, in caso di dieta, per riuscire a raggiungere i propri obiettivi è consigliabile pesarsi ogni giorno. Ma perché? Gli esperti fanno sapere che avere consapevolezza della variazione del proprio peso aiuta ad essere maggiormente consapevoli dei proprio comportamenti, come ad esempio una cena molto abbondante o scarsa attività fisica. “Questo studio supporta il ruolo centrale dell'auto monitoraggio per cambiare comportamento e incrementare il tasso di successo per coloro che vogliono modificare il peso” fanno sapere i ricercatori. Insomma, per quanto la bilancia sia considerata una nostra nemica, se vogliamo dimagrire, dobbiamo avere a che fare con lei ogni giorno.