21 Aprile 2021
14:26

Perché gli uomini che bevono alcolici rischiano di avere figli con difetti alla nascita

Il consumo di alcol aumenta la probabilità di anomalie dello sperma, con un rischio più elevato di prole con difetti congeniti, come il labbro leporino: “Rischio accresciuto del 55% quando i padri hanno consumato alcolici nei sei mesi precedenti alla gravidanza”.
A cura di Valeria Aiello

Gli uomini che bevono alcolici, anche solo una volta alla settimana, hanno un terzo di probabilità in più di avere figli con difetti alla nascita. La prova dell’aumento del rischio arriva da uno studio pubblicato su Jama Pediatrics che esaminato l’associazione tra il consumo di alcol pre-concepimento e gli esiti della gravidanza in oltre 500mila coppie in tutta la Cina continentale. Complessivamente, l’analisi ha rilevato che solo il 3% delle donne ha assunto  alcolici nei sei mesi precedenti al concepimento, rendendo più semplice valutare l’effetto del bere paterno sul rischio di difetti congeniti nei neonati. Sulla base dei dati, il team ha osservato che il consumo di alcol non solo aumenta la probabilità di anomalie in generale, ma accresce del 55% il rischio di labio-palatoschisi, una malformazione detta anche labbro leporino o gola lupina, che si presenta come una fessura (schisi) del labbro superiore, della gengiva e del palato.

L’analisi, condotta da un team di ricerca della Fudan University di Shanghai, si aggiunge alle crescenti evidenze sulle abitudini dei padri, e non solo delle madri, che possono aumentare il rischio di malformazioni durante la crescita del feto nel grembo materno. “La nostra osservazione suggerisce che i futuri papà dovrebbero essere incoraggiati a sospendere l’assunzione di alcol prima del concepimento, per ridurre il rischio fetale – ha detto l’autore principale dello studio, il ginecologo Xiaotian Li dell’Ospedale di Ostetricia e Ginecologia della Fudan University, indicando che il consumo paterno di alcolici è scarsamente considerato tra i fattori che aumentano il rischio di difetti congeniti – . L’esposizione paterna all’alcol aumenta biologicamente il rischio di anomalie dello sperma, influenzando la qualità degli spermatozoi, con una maggiore probabilità di avere figli con difetti alla nascita”.

Labio–palatoschisi, detta anche labbro leporino o gola lupina / MSD
Labio–palatoschisi, detta anche labbro leporino o gola lupina / MSD

Nello studio, i ricercatori hanno indicato che gli uomini che hanno consumato alcol almeno una volta alla settimana nei sei mesi precedenti al concepimento erano circa il 31% (165.151) e che, complessivamente, 609 bambini sono nati con difetti congeniti. Valutati i diversi fattori di confondimento, tra cui l’età delle madri, la storia medica, l’esposizione a sostanze nocive, il consumo di alcol e il fumo, l’analisi ha rilevato che il rischio di difetti congeniti era del 35% più alto nei bambini nati da padri che avevano consumato alcolici e che, in particolare, le diagnosi di labbro leporino sono state il 55% in più rispetto a quelle registrate nel gruppo di controllo. Un’associazione, quella tra il bere paterno e i difetti alla nascita, che “fornisce una prova a supporto dell'interruzione del consumo di alcolici pre-concepimento, sostenendo l’importanza di raccomandazioni cliniche e strategie di salute pubblica per migliorare la qualità di vita della prole” ha concluso il professor Li.

Perché gli uomini devono smettere di fumare cannabis se vogliono avere un figlio
Perché gli uomini devono smettere di fumare cannabis se vogliono avere un figlio
Perché l'ok al vaccino anti COVID di AstraZeneca fino a 65 anni è un'ottima notizia
Perché l'ok al vaccino anti COVID di AstraZeneca fino a 65 anni è un'ottima notizia
Osservata lieve riduzione della trasmissibilità nella maggior parte delle varianti del coronavirus
Osservata lieve riduzione della trasmissibilità nella maggior parte delle varianti del coronavirus
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni