Lo chiamano ‘Penis Facial' ed è il trattamento anti età delle star di Hollywood più chiacchierato, ma perché? Probabilmente per gli ingredienti che contiene visto che le cellule che servono a mantenere la pelle giovane arrivano dal prepuzio dei bambini coreani circoncisi. Ma cos'è davvero il Penis Facial? E come funziona?

Penis Facial, non è il vero nome. Partiamo subito con il dire che il vero nome del trattamento è “Hollywood EGF Facial” ed è stato creato dall'estetista delle celebrità Georgia Louise. Il nome ‘Penis Facial' è stato ribattezzato così da Cate Blanchett in occasione di un'intervista a Vogue Australia in cui appunto si parlava di questo trattamento utile a mantenere la pelle giovane.

Perché Penis Facial. Viene da chiedersi perché chiamare il trattamento ‘Penis Facial' e il motivo è legato al fatto che le cellule utilizzate dall'estetista provengono dal prepuzio scartato dei bambini circoncisi in Corea. Ma perché proprio queste cellule?

Epidermal Growth Factor, fattore di crescita dell'epidermide. Sappiamo che il vero nome del trattamento è “Hollywood EGF Facial” dove per EGF si intende Epidermal Growth Factor, cioè il fattore di crescita dell'epidermide che sere per regolare la crescita e la proliferazione delle cellule. Nello specifico, il trattamento deriva da cellule progenitrici delle cellule dei fibroblasti umani, cioè cellule del tessuto connettivo che produziono collagene ed elastica e che permettono dunque di rassodare la pelle e ‘stirare' le righe.

Come funziona il trattamento. Il Penis Facial include un detergente, a cui segue un peeling con TCA (acido tricloroacetico), cioè un peeling chimico che permette una forte esfoliazione e uno stimolo di rigenerazione della pelle, il micro-needling con l'applicazione di cellule staminali, quelle del prepuzio insomma (cioè le cellule vengono iniettate attraverso l'uso di micro aghi), a cui segue una maschera galvanica a base di alghe, che ha il compito di calmare, idratare e raffreddare la pelle.