Con l'arrivo dell'estate non si fanno aspettare le ondate di calore, quei periodi di tempo in cui le temperature si elevano sopra la media: insomma, quando fa veramente troppo caldo. Le ondate di calore non hanno solo lo svantaggio di sciogliere la gomma delle nostre scarpe e limitare la voglia di allontanarci dall'aria condizionata, ma hanno anche conseguenze negative sulla nostra salute. Ecco i livelli di rischio e cosa fare.

Livello 0 – bollino verde

In questo caso le condizioni meteorologiche non comportano rischi, i consigli sono:

  • consultare il bollettino della città
  • mangiare cibi leggeri e preferire pasta e pesce, insieme a verdure e frutta fresca
  • conservare il cibo adeguatamente (evitare di esporlo a temperature elevate che possono favorire la proliferazione di germi)

Livello 1 – bollino giallo

In questo caso si parla di ‘pre-allerta' poiché le ondate di calore potrebbero colpire, i consigli sono:

  • consultare il bollettino della città
  • accertarsi di avere acqua a sufficienza
  • restare nella stanza più fresca durante le ore più calde
  • eventualmente chiedere ‘ospitalità' a bar o negozi con aria condizionata per abbassare la temperatura corporea
  • prendersi cura dei parenti e dei vicini più anziani che vivono soli

Livello 2 – bollino arancione

In questo caso le condizioni meteorologiche peggiorano mettendo a rischio la salute, i consigli sono:

  • consultare il bollettino della città
  • evitare le ore più calde (11:00 – 18:00)
  • evitare le zone con elevati valori di ozono (aree trafficate, parchi)
  • evitare l'attività fisica nelle ore più calde
  • restare nella stanza più fresca durante le ore più calde
  • utilizzare un climatizzatore
  • indossare indumenti chiari e leggeri
  • ripararsi la testa con un cappello
  • proteggere la pelle con creme solari
  • bere liquidi riducendo le bevande zuccherate, troppo fredde e alcoliche
  • mangiare cibi leggeri e preferire pasta e pesce, insieme a verdure e frutta fresca
  • fare attenzione alla conservazione dei farmaci tenendoli lontani dal caldo
  • evitare di mettersi in auto nelle ore più calde (11:00 – 18:00)
  • fare attenzione a non lasciare nessuno in auto chiuso sotto il sole
  • prendersi cura dei parenti e dei vicini più anziani che vivono soli

Livello 3 – bollino rosso

In questo caso ci troviamo in piena emergenza, le ondate di calore possono avere effetti negativi sulla salute delle persone, i consigli sono gli stessi previsti per il livello 2 con la differenza che a rischio, in questo caso, è chiunque, comprese quindi le persone sane.