Il cielo di agosto è impaziente e inizia subito a regalarci interessanti eventi cosmici, le stelle cadenti squarceranno il cielo mentre Luna danzerà con Marte e Venere. Vediamo insieme quando vedere le prime stelle cadenti di agosto e le prime congiunzioni astrali di questo mese estivo.

Le stelle cadenti, da luglio ad agosto

Le ultime ore di luglio e le prime di agosto ci regalano sciami di meteore, prima le alfa Adromedidi e poi le alpha Capricornidi. Vediamo insieme che tipo di stelle cadenti sono e quando potremo osservarle nel cielo.

  • alfa Adromedidi – il periodo di passaggio di queste stelle cadenti va dal 20 luglio al 7 agosto, ma il loro picco massimo è previsto per il 31 luglio.  Già conosciute dell’800, queste stelle cadenti sono spesso state confuse con quelle che provengono dai radianti delle Perseidi o delle Capricornidi. Osservabili per tutta la notte del 31 luglio, le alfa Adromedidi saranno ben visibili visto che la Luna sta per entrare nella fase di luna nuova, quindi non ‘disturba’ con la sua luce, e considerando che proprio per le ore notturne è previsto il maggior numero di passaggio.
  • alfa Capricornidi – il periodo di passaggio di queste stelle cadenti va dal 7 luglio al 29 agosto, ma il loro picco massimo è previsto per il 2 agosto. La loro origine è dalla cometa di Honda Mrkos Pajdusakova e in parte dal pianetino Adonis, si tratta di stelle lente e brillanti che potranno essere viste maggiormente intorno all’una di notte, la frequenza è tra le 5 e le 17 meteore all’ora. La loro caratteristica? L’esplosione finale colorata.

Le congiunzioni astrali di inizio agosto

Per l’inizio di agosto non ci saranno solo le stelle cadenti, ma sono previste anche due congiunzioni astrali. L’1 agosto la Luna sarà in congiunzione astrale con Marte, anche se sarà difficile vederla, così come quella tra la Luna e Venere.

E la Luna e il Sole? Quanto alla Luna, l’1 agosto è nuova, quindi non sarà visibile. Il Sole, l’1 agosto sorgerà alle 6:05 e tramonterà alle 20:31.