La morte di Stephen Hawking ci ha svegliati questa mattina e le reazioni dal mondo del web sono state immediate. L'astrofisico, nel corso della sua carriera, ha raccolto consensi non solo dal mondo della scienza, ecco alcuni dei tweet e dei post pubblicare in rete.

La NASA

Impossibile non aspettarsi un commento da parte della NASA che pubblica alcune immagini di Hawking in condizioni di microgravità.

Dai piedi alle stelle con la Cambridge University

“Guardate in alto verso le stelle e non in basso verso i vostri piedi”, con questa frase il professor Hawking viene ricordato dall'Università in cui era fondatore del Centro per le teorie di Cosmologia.

The Big Bang Theory e Sheldon Cooper

La serie tv The Big Bang Theory saluta Hawking, protagonista di molte puntate in particolare “al fianco” di Sheldon Cooper.

L'agenzia spaziale europea

Anche l'ESA ricorda Hawking, sorridente in condizioni di microgravità, come l'uomo che ha mostrato a tutti che non ci sono limiti per raggiungere i nostri sogni.

L'astrofisico Neil deGrasse Tyson

Un affettuoso tweet arriva anche da parte dell'astrofisico e divulgatore scientifico Neil deGrasse Tyson che parla del vuoto lasciato dalla scomparsa di Hawking definendolo "un vuoto non vuoto di energia che permea lo spazio-tempo".

Il ricordo dei Simpson

Uno degli autori dei Simpson ricorda Hawking, spesso protagonista del cartone satirico americano.

Immancabile Spinoza

Spinoza smorza i toni con un po' di umorismo.

La parola di Dio

Dio dice la sua sulla morte di Hawking: "È morto da poche ore e Stephen Hawking mi ha già dimostrato matematicamente che non esisto".

Satira con Gnocchi

Gene Gnocchi scherza prendendo in giro Cassano