16 Settembre 2021
17:53

Moderna ha sviluppato un vaccino unico contro influenza e Covid

La formulazione, che sfrutta la tecnologia dell’Rna messaggero, combina in una singola dose il richiamo dell’attuale vaccino anti-Covid con un nuovo vaccino antinfluenzale.
A cura di Valeria Aiello

Un’unica dose di vaccino, che combina le componenti dell’attuale siero anti-Covid con quelle di una nuova formulazione contro l’influenza stagionale, sfruttando la tecnologia dell’RNA messaggero che in tempi rapidissimi ha permesso di arrivare alle armi di prevenzione più efficaci contro il coronavirus: ad annunciare lo sviluppo del nuovo candidato monodose è Moderna, la società di biotecnologie del vaccino anti-Covid Spikevax che, con 37 programmi in fase di sviluppo e 22 studi clinici in corso, ha ufficialmente comunicato di aver messo a punto il nuovo prodotto con l’obiettivo di stimolare, attraverso una singola iniezione, una risposta immunitaria che protegga da Covid e influenza.

Il siero, per ora denominato con la sigla mRNA-1073, codifica per la proteina Spike del coronavirus e le glicoproteine HA presenti sulla superficie dei virus influenzali, dunque combina in un’unica formulazione il materiale genetico di due diversi antigeni virali in modo da stimolare contemporaneamente la produzione di anticorpi specifici, quindi indurre una risposta del sistema immunitario che successivamente contrasterà entrambe le infezioni. “Oggi annunciamo il primo step del nostro nuovo programma contro le infezioni respiratorie – ha dichiarato Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna – con lo sviluppo di un vaccino che prevede una singola dose e combina un richiamo contro Covid-19 e uno contro l’influenza”.

Oltre alle malattie infettive respiratorie, i progressi di Moderna includono lo sviluppo di vaccini a mRNA contro il cancro, le malattie cardiache e diverse malattie rare, tra cui la sindrome di Crigler-Najjar. Riguardo invece all’aggiornamento del vaccino Covid contro le varianti di preoccupazione, Moderna ha sviluppato quattro diversi candidati – contro la variante Beta, contro la variante Delta, il multivalente che combina la variante Beta e il siero già approvato e il multivalente che combina variante Beta e Delta. Di queste quattro formulazioni, tre sono già in fase di test in uno studio clinico di fase 2/3, mentre l’avvio delle somministrazioni del quarto candidato è previsto nelle prossime settimane. Analogamente, anche il nuovo siero che combina il richiamo contro Covid-19 e il nuovo vaccino antinfluenzale verrà testato nell’ambito di uno studio clinico, che verrà annunciato al completamento dei test preclinici attualmente in corso.

Moderna sviluppa super vaccino 3 in 1 contro Covid, influenza e virus sinciziale respiratorio
Moderna sviluppa super vaccino 3 in 1 contro Covid, influenza e virus sinciziale respiratorio
Vaccino a mRNA contro l'influenza, Moderna avvia la sperimentazione sull'uomo
Vaccino a mRNA contro l'influenza, Moderna avvia la sperimentazione sull'uomo
Il vaccino contro l'influenza protegge da Covid grave e ricovero, ma non è un “sostituto”
Il vaccino contro l'influenza protegge da Covid grave e ricovero, ma non è un “sostituto”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni