migliori tosatrici per cani

La tosatrice per cani, è un accessorio praticamente indispensabile se si decide di tosare il cane o il proprio gatto in casa e non rivolgersi ad un toelettatore professionale. Ma, nonostante sia certamente una cosa fattibile tagliare il pelo del cane in casa, è importante riuscire a scegliere la tosatrice più adatta al proprio animale, in base al tipo di pelo, alla taglia e al numero di trattamenti di cui potrebbe avere bisogno.

Proprio per questo, in commercio sono in vendita tantissime tosatrici per cani, adatte a tutte le razze e a tutti i tipi di pelo e in grado di fornire la migliore soluzione per poter tosare il proprio amico a quattro zampe nelle mura domestiche, in totale sicurezza e nel modo migliore possibile per l'animale, evitando bruschi strappi o ferite dovute alle lame della tosatrice.

Insomma, per riuscire a trovare la migliore tosatrice per cani per le proprie esigenze è importante saper valutare una serie di fattori fondamentali, che in molti sottovalutano al momento dell'acquisto: solo in questo modo si potranno avere reali benefici per il cane e per il proprio portafogli.

Quando e perché fare la tosatura del cane

La scelta di effettuare una tosatura al cane, varia in base a diversi fattori ma principalmente dipende dal tipo di pelo dell'animale e dalla attività che svolge normalmente. Perché è chiaro, un cane abituato a vivere in casa ed a fare poca attività all'aperto, accumulerà meno sporcizia nel pelo ed avrà meno bisogno di una tosatura. Viceversa, i cani che vivono all'esterno sono più soggetti a sporco e parassiti, e per questo potrebbero necessitare di essere tosati con maggior frequenza.

È palese poi, che per i cani con manti lunghi e molto ricci la tosatura potrebbe essere una pratica indispensabile, ed alcune razze di cani a pelo lungo dovrebbero essere tosate con regolarità per mantenere un manto luminoso, lucido e folto.

Infine, la tosatura del cane è necessaria anche quando si deve preparare il proprio cane da esposizione per una mostra canina, ma in questo caso se non si è esperti potrebbe essere necessario rivolgersi ad un tosatore professionista perché potrebbe essere necessaria una tosatura più costante.

Come scegliere una tosatrice per cani

Per scegliere la migliore tosatrice per cani per le proprie esigenze, è importante tener conto di diversi fattori, come la silenziosità, la tipologia delle testine, la durata della batterie e molto altro. Chiaramente non si possono trascurare anche tutti i dettagli tecnici, come il numero di oscillazioni al minuto, il tipo di attacco delle testine e addirittura il peso della tosatrice, un fattore essenziale per far sì che si possa utilizzare in piena comodità.

Tipologia

Le tosatrici per cani si dividono sostanzialmente in due categorie principali: quelle a lame fisse e quelle a lame intercambiabili. Le tosatrici a lame fisse sono una particolare tipologia nella quale non è permesso smontare le lame e sostituirle, operazione possibile invece nelle tosatrici a lame intercambiabili, molto più apprezzate sia per la loro dinamicità che per la semplicità di pulizia.

La scelta tra questi due modelli dipende sostanzialmente dal tipo di utilizzo che se ne dovrà fare, ma il nostro consiglio è quello di puntare maggiormente su modelli a lame intercambiabili, in modo da poter adattare l'apparecchio al tipo di tosatura desiderata e pulirlo con più semplicità.

Lunghezze di taglio

Una buona tosatrice per cani, deve garantire diverse lunghezze di taglio. Si tratta di un fattore fondamentale per riuscire a lavorare precisamente ed ottenere buoni risultati. Il nostro consiglio è quello di puntare sempre verso questa tipologia di modelli, in modo da poterli adattare anche qualora si dovesse adottare un altro cucciolo di una razza e pelo diverso.

Alimentazione

La tipologia di alimentazione è un altro fattore molto importante per distinguere le diverse tosatrici. Esistono modelli che per funzionare vanno connessi direttamente alla presa elettrica, ed altri che invece integrano una batteria ricaricabile. È indubbio che questi ultimi possono risultare molto più comodi quando si tosa il cane, perché l'ingombro del filo di alimentazione scomparirebbe totalmente.

Durata della batteria

E qualora si dovesse optare per una tosatrice a batteria, è molto importante valutarne l'autonomia. È chiaro che nessuno vorrebbe trovarsi nella situazione di non riuscire più ad utilizzare la tosatrice nel corso di una tosatura, ma molti modelli permettono anche di poter essere utilizzati in fase di ricarica.

Silenziosità

Quello della silenziosità è un altro fattore importante da considerare prima dell'acquisto, perché una tosatrice molto rumorosa potrebbe spaventare il cane in fase di tosatura, soprattutto se non è abituato a questa pratica. In commercio sono in vendita diverse tosatrici più o meno rumorose,  e questo fattore incide soprattutto sul prezzo di vendita: il nostro consiglio è quello di fare la scelta in base al numero di volte che si intende utilizzare il dispositivo, puntando magari su modelli medi in grado di fornire un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Motore

Anche la scelta del motore dipende dal tipo di utilizzo che si farà del prodotto. La potenza del motore potrà essere inferiore qualora si dovesse utilizzare la tosatrice per un solo cane, mentre le tosatrici destinate ai professionisti dovranno resistere bene all’uso quotidiano e continuo per molte ore al giorno.

Inoltre, una tosatrice con un motore meno potente potrebbe significare meno rischio di rumorosità e vibrazioni molto ridotte.

Design e resistenza agli urti

L'ultimo fattore da prendere in considerazione è quello relativo al design. Per poter tosare il proprio amico a quattro zampe è importante utilizzare una tosatrice ergonomica che non stanchi troppo le mani, in modo da poter sempre lavorare con la massima precisione. Inoltre, considerando che è molto probabile che l'animale si muova improvvisamente e che la tosatrice possa cadere dalle mani, è importante puntare verso modelli in grado di resistere agli urti.

Migliori tosatrici per cani economiche (a meno di 50 euro)

Una volta chiari i fattori da considerare, passiamo alla vera e propria guida all'acquisto. Inizieremo con i dispositivi più interessanti della fascia bassa, dispositivi che nonostante siano molto economici garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo.

GHB Kit

migliori tosatrici per cani

Il GHB Kit è un vero e proprio pacchetto che include una tosatrice per cani economica e una serie di adattatori per scegliere la lunghezza di taglio. La lama da taglio è regolabile tra 0,8 / 1,1 / 1,4 / 1,7 / 2,0 millimetri, adatta al 100% a tutti i tipi di pelle, comoda ed estremamente facile da utilizzare. Alimentata a batteria ricaricabile, questo modello è molto pratico e robusto ed è realizzato con materiale di buona qualità: la lama in movimento è in ceramica mentre la lama fissa è rivestita in titanio.

Pecute Tosatrice Professionale

migliori tosatrici per cani

La Pecute Tosatrice Professionale è un altro modello economico molto interessante, alimentata da una batteria al litio da 2200 mAh con una protezione da sovraccarico in grado di lavorare per 240 minuti ininterrottamente. Ha 5 velocità di rotazione, la velocità minima è 5000 giri/min e la velocità massima è 7000 giri/min ed integra un display LCD sul quale è possibile controllare tutte le impostazioni di taglio. Ottime anche la silenziosità e le lame: quella fissa è in acciaio inossidabile, mentre quella mobile è in ceramica.

Migliori tosatrici per cani di fascia media (a meno di 100 euro)

Continuiamo la nostra rassegna sulle migliori tosatrici per cani passando a quelle di fascia media. Si tratta di una fascia di prezzo molto interessante, perché permette di acquistare modelli dotati di ottime caratteristiche e qualità, venduti ad un prezzo non troppo eccessivo.

Moser 1230 Rex

migliori tosatrici per cani

La Moser 1230 Rex è un'ottima tosatrice per cani di fascia media che utilizza un motore pivot robusto e molto silenzioso, particolarmente consigliato per gli animali sensibili al rumore. È alimentata con un cavo elettrico lungo 3 metri ed integra un set di taglio di precisione in acciaio INOX con dentatura grossolana e 6 regolazioni della lunghezza di taglio da 0,1 a 3 mm.

AlfaView Tosatrice Cani Professionale

migliori tosatrici per cani

Molto interessante anche la AlfaView Tosatrice Cani Professionale, un modello completo con una batteria ricaricabile al litio da 2200 mAh ed un display con il quale è possibile controllare tutte le impostazioni di taglio. Il design è molto comodo e la rumorosità è inferiore ai 50 dB: è particolarmente adatta per i cani sensibili al rumore. Funziona a tre velocità, che vengono gestite tramite un tasto di regolazione molto semplice da raggiungere, e include i set di taglio per diverse lunghezze che variano dai 3 mm ai 12 mm.

Migliori tosatrici per cani di fascia alta (a più di 100 euro)

Arriviamo infine alla fascia alta, nella quale è possibile trovare delle tosatrici per cani perfette per chi ha particolari esigenze e realizzate con i migliori materiali attualmente disponibili e con motori e sistemi antivibrazione eccezionali.

OSTER PRO 600i

migliori tosatrici per cani

La OSTER PRO 600i è una delle migliori tosatrici per cani senza fili. È realizzata con motori e materiali di altissima qualità e la rumorosità è piuttosto limitata. Le testine sono intercambiabili e la batteria garantisce oltre 2 ore di utilizzo continuo. Viene venduta con una comoda base di ricarica, integra 5 posizioni di taglio facilmente regolabili e nella confezione sono inclusi altri 4 rialzi in metallo da 3 mm, 6 mm, 10 mm e 13 mm.

Oster A6 Confort

migliori tosatrici per cani

La Oster A6 Confort è invece la migliore tosatrice per cani con cavo. Non utilizza alcuna batteria ricaricabile ed è uno dei modelli più apprezzati anche dai professionisti. Integra un ottimo sistema antivibrazione e antirumore, che non solo non spaventa i cani sui quali è utilizzata ma riduce anche la stanchezza articolare. Le velocità sono 3, 100/3 600/4 100 oscillazioni al minuto per tutti tipi di pelo ed utilizza testine intercambiabili di altissima qualità.