I termometri per ambienti sono strumenti utili a controllare la temperatura di tutti gli ambienti interni della casa. Questi apparecchi possono essere appesi al muro o poggiati su una mensola, se dotati di supporto.

È possibile trovare diversi modelli di termometri per il controllo della casa in vendita. I termometri per ambiente analogici sono dei classici termometri segnalano solo la temperatura, in gradi Celsius o Fahrenheit; una valida alternativa sono i termometri per ambiente a dilatazione, che sono costituiti dal mercurio. I termometri per ambiente digitali sono i più moderni, dotati di uno schermo. I termometri ambientali sono muniti di igrometro e sono capaci di segnalare non solo la temperatura, ma anche il grado di umidità. Rendono la lettura dei dati più semplice e sono indicati anche per gli anziani che fanno fatica a leggere e hanno bisogno di maggiore visibilità.

Alcuni modelli di igrometri, più tecnologici e prestanti, possono essere utilizzati non solo per gli ambienti interni, ma anche per misurare la temperatura all'esterno. Inoltre, trattandosi di accessori da tenere in casa, viene posta attenzione anche al design, in modo che possano integrarsi con lo stile d'arredamento dell'ambiente.

Per prima cosa, vi presentiamo i migliori modelli di termometri e di igrometri per ambienti interni in vendita online in questo momento. Abbiamo selezionato i modelli più precisi, quelli più completi e con le funzioni più tecnologiche incluse, ma anche quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo e quelli realizzato con un occhio di riguardo anche per il design.

Il miglior termometro per precisione e accuratezza: ThermoPro TP49 Mini

Tra i marchi migliori in fatto di strumenti per la rilevazione della temeratura c'è ThermoPro. Il modello più venduto su internet al momento è il termometro igrometro da parete TP49 Mini, apprezzato perché preciso, dal design moderno e in vendita ad un prezzo accessibile a tutti. Rileva la temperatura fino a 70° e il grado di umidità dal 10% al 99%, indicando la percentuale ritenuta idonea. È alimentato con una batteria che dura dai 18 ai 24 mesi.

Il miglior termometro con supporto: ThermoPro TP50

Allo stesso marchio appartiene il termometro digitale con supporto TP50. Le differenze con il modello precedente non riguardano solo il design e il supporto. Le informazioni riportate sul display di questo termometro sono più complete. La temperatura è indicata in gradi Celsius, ma, se necessario, è possibile impostare la lettura in Fahrenheit. Sia per la temperatura che per l'umidità vengono segnate le soglie minime e massime entro le quali l'ambiente avrà la giusta temperatura e il giusto grado di umidità.

Il miglior termometro con memoria interna: ThermoPro TP53

Anche il terzo modello più richiesto e venduto online appartiene al marchio ThermoPro. Il termometro per ambienti interni digitale TP53 è apprezzato non solo peché permette di rilevare sia la temperatura che l'umidità, con la funzione igrometro, ma anche perché è dotato di retroilluminazione ed ha un margine d'errore molto basso. Questo strumento viene alimentato con due batterie. I dati possono essere memorizzati per essere letti successivamente.

Il miglior termometro con funzionalità base: Oryx

Se quello di cui avete bisogno è un termometro per ambienti interni di piccole dimensioni e non avete pretese per quanto riguarda le funzioni accessorie, potete valutare un modello a dilatazione. Il termometro per gli ambienti della casa di Oryx, ad esempio, potrebbe fare al caso vostro. Misura 24 x 6 x 2 centimetri, si appende facilmente ed è molto leggero. La temperatura viene rilevata grazie al mercurio. Riesce a rilevare anche la temperatura esterna.

Il miglior termometro in legno: TFA Dostmann 12.1054

Un'alternativa valida è il termometro per ambienti TFA Dostmann 12.1054, simile, ma realizzato con una maggiore attenzione al design e con un liquido differente dal mercurio, alcolico, non tossico e colorato. La barra contenente il mercurio è poggiata su una lastra in legno di rovere oliato, su cui sono segnati diversi livelli di temperatura da 0° a 50°. Riesce a rilevare anche la temperatura esterna. Misura 4,6 x 1,2 x 20 centimetri.

Il miglior termometro per completezza di dati: Hoplaza

Se cercate un modello di tipo magnetico, potete valutare il termometro per ambienti interni di Hoplaza. Sullo schermo sono indicati sia la temperatura che l'umidità. I dati rilevati possono essere salvati per 24 ore. La retroilluminazione è bianca e dura 10 secondi; può essere attivata semplicemente muovendo la mano avanti al display. Gli utenti lo apprezzano e lo consigliano perché ha un margine di errore particolarmente basso.

Il miglior termometro con batteria a lunga durata: Isermeo

Se state cercando uno strumento dal design moderno, potrebbe fare al caso vostro il termometro per ambienti digitale di Isermeo. Rileva la temperatura da -50° a +70° e l'umidità dal 10% al 99%. Il display LCD è dotato di retroilluminazione chiara, che rende i dati leggibili anche al buio. Il supporto per stabilizzare lo strumento è incorporato. Per funzionare necessità di una sola batteria, che avrà lunga durata.

Il miglior termometro con informazioni sul meteo: Newdora

Se, invece, quello che vi serve è un modello che possa fungere anche da stazione meteorologica casalinga e non solo come igrometro, potreste valutare il termometro per ambienti digitale di Newdora. Si tratta di uno strumento completo, che rimanda sul display dati e informazioni relativi all'ora, al giorno, alla temperatura e alla percentuale di umidità presente negli ambienti di casa. La retroilluminazione è blu. Si alimenta con un'unica batteria.

Il miglior termometro da trasportare: Trixes

Una buona soluzione potrebbe essere uno strumento di dimensioni compatte, facile da trasportare da un ambiente all'altro o da mettere in valigia, se volete portarlo con voi anche nella casa affittata per le vacanze. A tal proposito, vi presentiamo il termometro per ambienti interni di Trixes, che misura 8,3 x 7,5 x 2 centimetri. Il display è facile da leggere. La temperatura e il grado di umidità vengono rilevati con un basso margine d'errore.

Il miglior termometro igrometro: Trixie 76113

L'ultimo modello che vi presentiamo è il termometro per ambiente interno analogico Trixie 76113. Il quadrante comprende la misurazione della temperatura e la misurazione del grado di umidità. Si può affiggere al muro tramite le strisce adesive poste lungo la parte posteriore. Questo strumento è particolarmente apprezzato perché è in vendita ad un prezzo irrisorio ed è preciso e affidabile, con un margine d'errore molto basso.

Come scegliere i migliori termometri per ambienti

Per poter scegliere i migliori termometri per ambienti, bisogna valutare diversi fattori. Dopo avere scelto tra i modelli analogici e i modelli digitali, tenendo conto anche del design, bisogna tenere conto della facilità del montaggio e della qualità dei materiali. Inoltre, bisogna considerare eventuali funzionalità aggiuntive. I più consigliati sono i termometri utilizzabili anche come igrometri, ma questa non è l'unica funzione aggiuntiva che potrebbe rivelarsi utile.

Tipologie di termometri per ambienti

I termometri per ambienti possono essere analogici, digitali o a dilatazione.

I termometri per la casa analogici sono formati da un quadrante come quello degli orologi e le lancette indicano la temperatura rilevata. Alcuni modelli sono muniti di doppio quadrante e possono funzionare anche come igrometri.

I termometri per la casa digitali sono moderni, i dati rilevati vengono rimandati su uno schermo e sono facili da leggere. Inoltre, possono segnalare anche il livello di umidità, la data e l'ora, a seconda delle funzionalità comprese. Se il display si illumina, la temperatura può essere controllata facilmente anche se l'ambiente è buio.

I termometri per ambiente interno a dilatazione sono simili ai classici termometri per la misurazione della febbre. Questa tipologia è la meno apprezzata, per via del funzionamento al mercurio, sostanza ritenuta nociva.

Design e montaggio

Come tutti gli accessori e gli strumenti per la casa, anche i termometri per ambienti devono essere scelti tenendo conto del design. Per prima cosa, in base allo spazio disponibile in casa, bisogna scegliere tra i modelli a parete e i modelli con sostegno da poggiare su una mensola.

In secondo luogo, bisogna fare attenzione alle misure e alla forma. I modelli analogici con doppio quadrante, ad esempio, potrebbero essere più ingombranti. I termometri a dilatazione, invece, sono solitamente quelli più compatti e sono disponibili per lo più nella versione da parete.

I modelli con supporto devono essere montati, ma, in genere, questa operazione richiede pochi secondi. I supporti non sono altro che piccoli cavalletti su cui issare e incastrare il termetro o già fissati sul lato posteriore. I modelli da parete possono essere appesi con un gancio o essere attaccati al frigorifero, se provvisti di magnete.

Materiali

I termometri più comuni sono realizzati con rivestimento esterno in plastica dura o in acciaio inossidabile, perché resistono nel tempo e sono in vendita a prezzi accessibili.

I supporti per i modelli da poggiare su un ripiano, però, possono essere anche in legno o in ferro battuto. Tutto dipende dallo stile dell'accessorio.

Accessori

Tra le funzioni accessorie più utili e comuni c'è quella dell'igrometro. Grazie a questa funzione, il termometro sarà in grado di rilevare il grado di umidità nella stanza, oltre che la temperatura. Questo dato può fare la differenza se si abita vicino al mare o in un ambiente particolarmente umido.

Ma non è tutto. Può essere molto utile utilizzare questo strumento come stazione meteo domestica, per avere notizie anche sulla temperatura esterna e sulle previsioni del tempo. Solitamente, per rimandare queste informazioni, l'accessorio necessita di connessione WiFi e, per maggiore precisione, anche di sensori esterni.

Inoltre, è quasi sicuro che un termometro per ambienti digitale funzioni anche come orologio. In alcuni modelli, è possibile proiettare l'ora sul soffitto, leggendola grazie alla luce led.