Quale compro
13 Maggio 2020
14:41

Migliori lampade riscaldanti per interni ed esterni

In grado di emettere calore pulito e senza polveri sottili, la lampada riscaldante è da molti considerata la più valida alternativa alle stufe e può essere utilizzata sia in ambienti interni che all’esterno di abitazioni, terrazzi o locali commerciali. Ma non tutti i modelli sono uguali: ecco i migliori e come sceglierli.
A cura di Quale Compro Team
migliori lampade riscaldanti
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

La lampada riscaldante potrebbe essere una valida alternativa alle tipiche stufe ad irraggiamento, perché oltre a riscaldare proprio come una stufa (anzi, in alcuni casi anche meglio) porta con sé alcuni benefici non indifferenti e non diffonde nell'aria alcuna micro particella di polvere ed impedisce l'accumulo di condensa su finestre e pareti. Si tratta di un accessorio che sostanzialmente lavora ad infrarossi e che, in base alla tipologia, può essere da interni o da esterni, e che data la tecnologia utilizzata dona un giovamento calorifero appena accesa: basterà posizionarsi sotto al fascio proiettato dalla lampada e subito si starà più caldi.

In commercio ci sono tanti tipi di lampada riscaldante da interni ed esterni, che si contraddistinguono in base ad alcune caratteristiche che le rendono più adatte ad uno scopo piuttosto che ad un altro, ma che funzionano tutte ad infrarossi: grazie a questa tecnologia la lampada riscaldante è in grado di riscaldare ed illuminare e non solo può essere utilizzata come una normale lampada, ma grazie agli infrarossi che produce è in grado di riscaldare anche tutti i materiali che vengono "colpiti" dai raggi che emette.

Per aiutarvi nella scelta della migliore lampada riscaldante, abbiamo pensato di focalizzare questa guida all'acquisto sui migliori prodotti attualmente in commercio valutandoli con il miglior rapporto qualità prezzo, per poi passare alle caratteristiche tecniche che bisogna prendere in considerazione per riuscire a capire il modello che più si adatta alle proprie esigenze (e al proprio portafogli).

Le migliori lampade riscaldanti a infrarossi

Iniziamo subito con un elenco di prodotti nel quale troverete le migliori lampade riscaldanti ad infrarossi. A brevissimo, avrete modo di conoscere i migliori modelli attualmente in commercio, da interni ed esterni, scelti da noi in base al rapporto qualità prezzo, con un occhio in particolare per i consumi e l'efficienza riscaldante.

TROTEC

migliori lampade riscaldanti

La lampada riscaldante prodotta da TROTEC è un modello da parete con una potenza massima di 2000 watt che garantisce una distribuzione del calore omogenea e costante. Si accende e si spegne tramite un cordino intgrato nella parte inferiore, e dispone di tre lampade al quarzo che è possibile regolare su 3 potenze. Si tratta di un prodotto dotato di certificazione IP34, resistente agli schizzi ma che dovrà essere posizionato in ambienti protetti dalla pioggia battente e che è ottimo anche per riscaldare ambienti umidi.

Hartig + Helling 98759

migliori lampade riscaldanti

La Hartig + Helling 98759 è una lampada riscaldante a piantana, dotata di due lampade al quarzo e che ha una potenza massima di 2000w regolabile in tre livelli di commutazione: il consumo minimo è di 650 watt. Regolabile in altezza e in orientamento, questo modello è certificato IPX4 ed è dotato di un particolare sistema di protezione che la spegnerà automaticamente nel caso di surriscaldamento o incidenti. Si può anche smontare dalla sua struttura e fissare a parete.

Vortice 7001

migliori lampade riscaldanti

La Vortice 7001 è un modello molto apprezzato per le sue ridottissime dimensioni. Si tratta di una lampada riscaldante da fissare a parete che si può accendere o spegnere tramite un cordino e che garantisce una potenza massima di 1800 watt grazie alle sue 3 lampade a raggi infrarossi da 600 watt. Dispone di un commutatore di potenza che permette di scegliere tra 600w, 1200w e 1800w e si può inclinare di 30 gradi in modo da proiettare il raggio irradiante verso il punto da riscaldare.

blumfeldt Silver Bar 2000

migliori lampade riscaldanti

Realizzata anche con elementi in carbonio, la blumfeldt Silver Bar 2000 è una lampada riscaldante a parete che può essere acquistata in due versioni: da 2000w e da 3000w. Integra la possibilità di scegliere tra 3 livelli di potenza ed è dotata di un pratico telecomando che permette anche l'impostazione di un timer di spegnimento automatico, che può essere impostato in un intervallo che varia tra 1 e 24 ore.

Brandson

migliori lampade riscaldanti

La lampada riscaldante prodotta da Brandson è un modello a piantana che può essere utilizzato sia in esterno che all'interno di case ed ambienti commerciali. Si tratta di un modello dotato di un supporto telescopico in acciaio inox che può essere esteso da 120 c, a 190 cm e che permette la rotazione della lampada. La potenza è di 2000w ed è regolabile su 3 livelli, anche tramite un comodo telecomando incluso nella confezione. Infine, è anche possibile smontare la lampada dal supporto e fissarla a parete.

Traedgard

migliori lampade riscaldanti

La lampada riscaldante Fehmarn ha una potenza di 1800W ed emana il proprio calore nel raggio di circa 8 metri quadri, è dotata di una robusta maniglia per il trasporto e può essere posizionata facilmente in qualsiasi punto della casa o all'esterno. Dispone di 3 livelli di potenza, da 650q, 1300w e 2000w che possono essere controllati anche da un telecomando LED incluso nella confezione, che si illumina negli ambienti bui in modo da essere utilizzato anche con scarsa visibilità. La certificazione è IP24, il che la rende ottima anche per gli ambienti bui, ma ne richiede il riparo dalla pioggia battente.

Traedgard

migliori lampade riscaldanti

Con una potenza di 1800w, la lampada riscaldante prodotta da Traedgard è in grado di emanare calore nel raggio di circa 10 metri quadri. È dotata di un lungo cavo di alimentazione da 1.8 metri ed è regolabile in inclinazione in modo da puntare al meglio l'ambiente che si vuole riscaldare. Integra un telecomando LED con il quale sarà possibile controllarne l'accensione i tre livelli di potenza ed è dotata di certificazione IP24: è ottima per ambienti umidi, ma non è resistente alla pioggia battente.

Star Progetti Elite3

migliori lampade riscaldanti

La Star Progetti Elite3 è una lampada riscaldante da fissare a parete totalmente Made in Italy che è caratterizzata da una potenza massima di 2000watt ed un cavo di alimentazione lungo 1.8 metri. È resistente ai getti d'acqua grazie alla certificazione IPX5 e dispone di un telecomando con il quale sarà possibile gestire l'accensione e lo spegnimento del prodotto tramite una sorta di "presa smart" che verrà collegata alla fonte di alimentazione della lampada.

Radialight SQBAL001

Con un design elegante compatto e robusto, la Radialight SQBAL001 è una lampada riscaldante a parete che è dotata della tecnologia LOW GLARE IR-B Carbon a bassa luminescenza. Dispone della certificazione IPX5, il che la rende adatta anche agli esterni, e può essere montata sia a parete che a sospensione o su piantana (che però non è inclusa nella confezione). La potenza massima è di 2000w ed è in grado di irradiare una superficie di circa 10 metri quadrati: può essere utilizzata con due livelli di potenza, di 1000w e 2000w.

Come scegliere la lampada riscaldante

Data la sua natura e la tecnologia che la caratterizza, una lampada riscaldante deve essere necessariamente scelta in base alle proprie esigenze e valutando una serie di fattori tecnici molto importanti: in questo modo, avrete la possibilità anche di acquistare una lampada riscaldante a prezzi bassi, soprattutto rendendovi conto che magari alcune delle caratteristiche tecniche avanzate di determinati modelli per voi non porterebbero alcun beneficio tangibile.

Potenza

Così come per le tipiche lampadine, anche le lampade riscaldanti vengono classificate in base alla potenza. Ma, in questo caso, la potenza è un fattore che non solo incide sulla luminosità, ma anche sulla capacità di riscaldare oggetti, persone e superfici. Una buona lampada riscaldante non deve essere meno potente di 600 watt, ma la stragrande maggioranza dei modelli in commercio dispone di un particolare switch di potenza, che ne permetterà l'impostazione almeno in tre livelli differenti: in questo modo potrete regolare sia la potenza calorifera che, ovviamente, anche i consumi elettrici.

Una buona lampada riscaldante sarà dotata di una potenza minima di 1500 W e massima di 2500 W o maggiore e di una capacità irradiante molto ampia, che rappresenta il numero di metri quadrati che è in grado di riscaldate: ma, anche in questo caso, la scelta dipende molto dalle proprie esigenze.

Classe IP

La classe IP, non è altro che il livello di resistenza ad acqua e polvere. È una caratteristica importantissima da valutare sin dall'inizio, perché influenza il posizionamento della lampada ad infrarossi: alcuni modelli, ad esempio, possono essere utilizzati solo all'interno, mentre altri anche all'esterno. Qualora so dovesse acquistare una lampada ad infrarossi da posizionare all'interno, allora si potrebbe optare per un modello che non dispone di alcuna certificazione IP. Qualora invece si dovesse acquistare una lampada riscaldante da esterni, il nostro consiglio è quello di scegliere tra le due seguenti classi IP:

  • Lampade riscaldanti IPX4: è una certificazione che assicura che la lampada riscaldante sia resistente soo agli schizzi d'acqua e che quindi richiederà un posizionamento solo in punti in cui la lampada sarà adeguatamente riparata dalla pioggia battente. Questa certificazione permette l'installazione della lampada anche nel bagno o in ambienti molto umidi.
  • Lampade riscaldanti IPX5: le lampade riscaldanti con questa certificazione sono in grado di resistere ai getti d'acqua provenienti da qualsiasi direzione e possono essere posizionate in qualsiasi punto esterno. Si tratta di modelli più "sicuri" sotto questo punto di vista, che quindi possono costare sensibilmente in più rispetto alle IPX4.

Materiale

Il concetto è questo: i pannelli a raggi infrarossi di cui sono dotati le lampade riscaldanti, emettono delle particolari onde elettromagnetiche che divengono calore solo nel momento in cui vengono a contatto con un corpo solido. E questa "potenza" dipende molto dal materiale utilizzato per produrre la lampada. In commercio ormai si riescono a trovare lampade con pannelli in ceramica o in molteplici materiali, ma il nostro consiglio è quello di puntare verso prodotti realizzate in alluminio ceramizzato, che è il materiale in grado di emettere la maggior parte di raggi infrarossi, e di garantire la maggiore efficienza possibile.

Struttura

Un altro fattore molto importante da valutare è la struttura della lampada riscaldante. Si tratta di un particolare che dipende molto dalle caratteristiche di cui ha bisogno chi la acquista, e che determina il tipo di utilizzo possibile con la lampada.

In commercio ci sono lampade riscaldanti da pavimento, quindi dotate di una struttura che ne permette il posizionamento per terra in tutta sicurezza, oppure lampade riscaldanti da parete o soffitto, dotate di una struttura che richiede il fissaggio tramite dei fischer. Infine ci sono delle lampate riscaldanti del tutto "indipendenti" e dotate di una struttura verticale e che possono quindi essere posizionate in qualsiasi luogo senza la necessità di alcun fissaggio a muro o a parete, e che allo stesso tempo possono essere spostate all'occorrenza.

Telecomando

Volete controllare a distanza la lampada riscaldante? Allora dovete scegliere un modello dotato di telecomando. In commercio, infatti, sono in vendita anche particolari lampade riscaldanti con telecomando, che possono essere accese e spente a distanza, e con le quali è possibile regolare la potenza di riscaldamento senza doversi necessariamente avvicinare: si tratta di una soluzione molto comoda, soprattutto per alcuni tipi di utilizzo, che tra le altre cose non influenza il prezzo di vendita in maniera sostanziosa. Il nostro consiglio è quindi quello di pensare all'acquisto di questo tipo di prodotti, perché risulteranno decisamente più comodi!

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
In offerta su eBay lo smartphone per fare foto e video professionali
In offerta su eBay lo smartphone per fare foto e video professionali
In offerta su eBay l'aspirapolvere che ti aiuta a mantenere casa pulita senza sforzo
In offerta su eBay l'aspirapolvere che ti aiuta a mantenere casa pulita senza sforzo
Migliori spazzole per il viso: come funzionano e classifica delle top 5 più efficaci
Migliori spazzole per il viso: come funzionano e classifica delle top 5 più efficaci
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni