Quale compro
11 Maggio 2020
14:26

Migliori guinzagli per cani: classifica e consigli

Obbligatorio per legge, il guinzaglio per cani è un accessorio essenziale da utilizzare per portare il proprio cane a passeggio. In commercio ce ne sono diversi, che si contraddistinguono non solo in base alla lunghezza, ma anche alla tipologia e ai materiali con i quali sono costruiti: ecco i migliori modelli e come sceglierli.
A cura di Quale Compro Team
migliori guinzagli
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Il guinzaglio per cani, serve per tenere sotto controllo il cane nel corso delle passeggiate ed eventualmente legarlo quando si deve fare una commissione all’interno di un negozio. Ci sono poi i guinzagli da addestramento, generalmente molto più lunghi di quelli tradizionali, che vanno utilizzati solo nel corso degli allenamenti del proprio cane: la maggior parte di questi guinzagli non ha la tipica "maniglia". E nonostante in molti attribuiscano la cosa solo alle museruole, in Italia la legge impone ai proprietari dei cani di portare il proprio animale al guinzaglio, in modo da far stare in totale sicurezza sia il proprio amico a quattro zampe che i passanti che si trovano per strada.

In commercio esistono tanti tipi di guinzagli, che si contraddistinguono in base ai materiali ed alla tipologia, e che per assicurare il massimo confort al proprio amico a quattro zampe devono essere scelti in base all'età, alla taglia e al peso del cane allo scopo che si vuole ottenere con il guinzaglio: ad esempio, un cane adulto o un cane cucciolo hanno la necessità di utilizzare un guinzaglio differente. Inoltre, anche il guinzaglio può essere realizzato in diversi materiali (come il nylon, la pelle o il cuoio) ed esistono modelli allungabili oppure da addestramento.

Per aiutarvi nella scelta del miglior guinzaglio per cani per le vostre esigenze, abbiamo pensato di realizzare una vera e propria guida all’acquisto nella quale vi parleremo di tutte le caratteristiche da tenere in considerazione prima dell’acquisto e vi elencheremo i migliori modelli attualmente in vendita, valutandoli soprattutto come rapporto qualità prezzo.

I migliori guinzagli per cani

Iniziamo subito con l’elenco dei migliori guinzagli attualmente in vendita. A brevissimo troverete tutte le informazioni sui modelli che, a parer nostro, hanno il miglior rapporto qualità prezzo, adatti a cani di tutte le razze e di tutte le stazze, oppure ai più differenti scopi.

HAPPY HACHI – Da addestramento in nylon

migliori guinzagli

Con una lunghezza di 5 metri, il prodotto di HAPPY HACHI è un guinzaglio da addestramento molto resistente e leggero. È disponibile anche in taglie diverse, che variano dai 3 metri ai 33 metri, ed è possibile acquistarlo in quattro differenti colorazioni. La sua forma evita i grovigli e il moschettone che utilizza è di buona qualità.

Kaka mall – Con catena

migliori guinzagli per cani

Il guinzaglio di Kaka mall è un modello con catena lungo 120cm ed adatto a cani di tutte le taglie. Data la sua resistenza è in grado di sopportare il peso anche di cani di razza grande, ed il suo anello metallico a forma di D migliora la trazione del proprio amico a quattro zampe. Il manico è realizzato in nylon e la catena è al 100% realizzata in metallo placcato a 2 strati, molto difficile da far arrugginire.

ZG1WEN Strong Dog – Impugnatura morbida in nylon

migliori guinzagli

Molto interessante anche il set 2 in 1 di ZG1WEN Strong Dog, un kit che comprende due guinzagli per cani e due porta bustine per i bisogni. Realizzato in nylon e molto resistente, questo collare è leggero e durevole nel tempo ed integra una presa imbottita in modo da risultare più comodo anche per il padrone del cane. La lunghezza è di 150 cm ed è perfetto per portare il cane al guinzaglio nelle passeggiate di tutti i giorni.

Yimidon – Regolabile in nylon

migliori guinzagli

Il guinzaglio prodotto da Yimidon è un modello realizzato in nylon con una lunghezza massima di 2.15 metri e che integra un moschettone con il quale si potrà accorciare e diventare da 1.1 metri. Si tratta di un prodotto lavabile in lavatrice che si può utilizzare anche con due cani, oppure con un cane con un peso che può arrivare fino a 60 cm. È un ottimo prodotto, molto dinamico nel suo utilizzo, che può essere sfruttato in tutte le situazioni più comuni, sia in città che nella natura.

Happilax – In nylon a mani libere

migliori guinzagli

Il guinzaglio prodotto da Happilax è in nylon ed è di tipo regolabile. Grazie ai tre moschettoni inseriti lungo la corda, si potrà modificare la sua lunghezza che può essere massimo di 2 metri. Anche questo è un modello che si può utilizzare a doppio con due cani, ed integra un inserto catarifrangente in modo da essere più visibile anche la notte, illuminato dai fari delle auto di passaggio. È perfetto sia per cani di taglia medio-piccola che di cani di taglia grande ed è lavabile comodamente in lavatrice: può essere indossato come una bretella e permette di portare il proprio cane a passeggio anche con le mani totalmente libere.

Rantow Super Strong – In cuoio corto

migliori guinzagli

Realizzato in pelle e con un moschettone decisamente resistente, il guinzaglio Rantow Super Strong è disponibile in tre lunghezze, la più corta delle quali è di 91 cm ed è uno dei più apprezzati dai padroni di taglia di taglia grande o media che cercano guinzagli più corti del normale. Realizzato totalmente a mano, questo modello è molto apprezzato per la sua durabilità nel tempo e per la qualità dei materiali utilizzati in fase di produzione.

Pecute – Retrattile di 5 metri

migliori guinzagli

Il guinzaglio di Pecute è un modello ritrattile con una lunghezza massima di 5 metri, e realizzato con un design ergonomico in modo da non stancare il polso del proprietario dell'animale. Utilizza una corda in nylon ed un moschettone di buona qualità, ed è perfetto per cani di piccola e media taglia. Il sistema di bloccaggio è molto resistente e il manico è rivestito in gomma per migliorare la presa durante le passeggiate.

Dandelionsky – In cuoio per addestramento

migliori guinzagli

Il guinzaglio di Dandelionsky è un modello in cuoio molto resistente, lungo 3 metri, con un moschettone molto resistente ed adatto anche a sessioni di allenamento. Viene utilizzato anche nel corso delle mostre canine, anche se dispone di una maniglia con la quale tenere saldo il proprio cane. Data la sua struttura molto resistente, può supportare cani di un peso massimo di ben 75 Kg.

Hundefreund – Estensibile da jogging

migliori guinzagli

Il prodotto di Hundefreund è un modello ideale da jogging per cani di taglia piccola fino a 15 kg. Si attacca ad una cinta che dovrà indossare il padrone del cane e dispone di un comodo marsupio nel quale poter inserire il proprio cellulare oppure i croccantini da dare in premio al proprio amico a quattro zampe. I morsetti sono molto resistenti ed è in modello che si può lavare anche in lavatrice che molte persone utilizzano nel corso delle proprie sessioni di jogging o di trekking, per portare il proprio cane con sé e rimanere con le mani totalmente libere.

Guida all'acquisto: come scegliere il guinzaglio

I fattori da prendere in considerazione nella scelta del miglior guinzaglio per le proprie esigenze non sono molti, ma sono tutti decisamente importanti ed influenti sull’esperienza di controllo che poi potrà avere il padrone sul proprio amico a quattro zampe. Quindi, andiamo con ordine.

Tipologia

In commercio esistono diverse tipologie di guinzagli, ed è proprio questo il primo fattore da valutare prima dell’acquisto del miglior guinzaglio per le proprie esigenze. La scelta è decisamente ampia, esistono guinzagli in nylon, in cuoio, con catena, allungabili, oppure guinzagli da addestramento o da utilizzare a mani libere.

La scelta sostanzialmente dipende dalle proprie necessità e dalla tipologia di animale che si vuole controllare: un cane più forte avrà ad esempio bisogno di un guinzaglio più resistente alla trazione, preferibilmente in cuoio o in nylon, per un cane più mingherlino sarà sufficiente un guinzaglio in tessuto o in corda, mentre un cane addestrato che non è propenso a tirare, potrebbe essere portato a passeggio con un guinzaglio allungabile che, grazie ad una molla e ad un meccanismo di bloccaggio potrà aumentare o diminuire la sua lunghezza.

Se poi c’è la necessità di addestrare il cane, magari seguito da un addestratore, sarebbe utile acquistare un guinzaglio pensato proprio per questo scopo che, in genere, è realizzato in cuoio, è molto più lungo e non ha alcuna impugnatura: con questo particolare modello si riesce a dare molta più libertà al proprio animale, una cosa comodissima nel corso delle sedute di allenamento e addestramento. Esistono infine anche guinzagli da utilizzare a mani libere, che possono essere fissati ad una cintura oppure avvolgere il proprietario dell’animale, proprio come una cintura, alla quale è attaccato il cane che potrà camminare in totale sicurezza.

Materiali

La scelta del materiale è un altro fattore molto importante, soprattutto se si tiene al proprio portafoglio. Il nostro consiglio però, è quello di pensare all’acquisto di un modello che garantisca una durata migliore nel tempo, in modo da non essere costretti a doverne acquistare un altro in futuro.

È quindi importante badare molto ai materiali che lo compongono, facendo attenzione non solo alla parte della “corda”, ma anche a quella del moschettone con il quale si collegherà poi al collare.

Lunghezza

La lunghezza del guinzaglio è un altro fattore che varia in base allo scopo per il quale lo si acquista. A meno che non si abbiano particolari esigenze e che non si voglia acquistare un guinzaglio allungabile, il nostro consiglio è quello di optare a modelli con una lunghezza di 100 cm, perfetti sia per lasciare al cane la sua libertà di movimento quando deve fare i bisogni, che per tenerlo più sotto controllo quando ci si trova in ambienti affollati.

Taglia del cane

Chiaramente, come vi avevamo anticipato anche prima, la taglia del cane influenza molto sulla scelta del guinzaglio e lo fa non tanto circa la sua lunghezza, ma per quanto riguarda la tipologia. Per cani molto grandi, e quindi forti, potrebbe essere migliore un guinzaglio anche a catena, oppure realizzato in materiali molto resistenti. Per cani più piccoli invece potrebbe bastare un guinzaglio più sottile e meno pesante, perché chiaramente la forza alla quale dovrebbe risultare adatto sarebbe decisamente inferiore.

Consigli per abituare il cane a mettere il guinzaglio

Anche per quanto riguarda l'abituare il proprio cane a mettere il guinzaglio, la cosa più importante di cui dotarsi è la pazienza. In realtà, la cosa migliore sarebbe abituare il proprio cane sin da cucciolo e ben prima di iniziare a portarlo a passeggio: i cuccioli non dovrebbero uscire da casa se non hanno completato il loro primo ciclo di vaccinazioni ma, nonostante ciò, potrebbe essere utile portarli al guinzaglio anche dentro le mura domestiche, in modo da farli abituare gradualmente.

È poi importante far conoscere questo particolare accessorio al proprio cucciolo: se vedete che non ha proprio voglia di camminare, non strattonatelo, ma fategli fare pochi passi alla volta, fategli odorare il collare e ad ogni miglioramento dategli un piccolo premio. In questo modo il cane assocerà il guinzaglio ad un momento di gioia e vedrete che, con il tempo, appena vi vedrà impugnarlo impazzirà dalla felicità.

Molti cani inoltre tendono a mordere il guinzaglio mentre sono a passeggio, soprattutto se cuccioli. Il motivo è semplice: il guinzaglio può trasformarsi in un perfetto gioco di "tira e molla" che fa impazzire di gioia il cane. La soluzione al problema è altrettanto semplice, e va ricordato che con l'età probabilmente il cane perderà piacere nel farlo: la prima cosa da fare è manifestare completa indifferenza alla cosa, magari sacrificando un vecchio guinzaglio che non vi serve più. Le prime prove vanno fatte in casa o in giardino, appena il vostro amico a quattro zampe inizierà a mordere il guinzaglio, dovrete semplicemente lasciarlo cadere a terra e non considerarlo più: ripetete questa sequenza per tutto il tempo necessario, e vedrete che poi il vostro piccolo amico capirà che non c'è più nulla di divertente nell'avere questo atteggiamento.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Offerte eBay: fino al 45% di sconto su asciugatrici a risparmio energetico
Offerte eBay: fino al 45% di sconto su asciugatrici a risparmio energetico
Offerte eBay: fino al 75% di sconto su giacche, giubbotti e abbigliamento autunno/inverno
Offerte eBay: fino al 75% di sconto su giacche, giubbotti e abbigliamento autunno/inverno
Come e quando usare il rasoio elettrico: i consigli utili
Come e quando usare il rasoio elettrico: i consigli utili
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni