Frutta e verdura più felici

Qualche porzione di frutta in più al giorno può incrementare di molto la nostra salute mentale. Lo rivela uno studio della University of Queensland, secondo il quale otto o più porzioni di frutta o verdura nel corso delle 24 ore possono influire positivamente sulla nostra felicità.
Il dottor Redzo Mujcic, ricercatore della sopracitata università, ha raccolto i dati di più di 12.000 adulti australiani per studiare come il consumo di questi alimenti possa influenzare la salute mentale dei singoli.

"Le attuali linee guida che prevedono il consumo di cinque verdure e due frutti al giorno sono basate sul concetto di salute fisica. Noi volevamo studiare gli effetti di queste due tipologie di cibo dal punto di vista della soddisfazione, del rilassamento e della vitalità che potevano generale a livello mentale" ha spiegato Mujcic "Le attuali linee guida devono essere aggiornate. La nostra ricerca ha dimostrato che mangiare cinque verdure o frutti al giorno è l'ideale, ma meno del 10% degli australiani lo fa".
Lo studio di Mujcic non è in realtà il primo a dire che frutta e verdura fanno bene alla mente; due studi, uno inglese e uno neozelandese, hanno già svelato che le persone sono maggiormente felici quando consumano intorno alle otto porzioni di alimenti "verdi".

Uno di questi risultati ha inoltre dimostrato che la frutta ha un impatto maggiore sulla mente rispetto alla verdura e che questi benefici incidono più sulla salute delle donne rispetto che a quella degli uomini. Mujcic vorrebbe sviluppare questa ricerca rendendola ancora più precisa e definitiva, ma per farlo dice di aver bisogno di più fondi governativi.
Il vecchi detto "una mela al giorno leva il medico di torno" si è rivelata tutto sommato vera: più frutta e verdura, meno terapie per curare depressione e stress mentale.