Si chiama Macrothele calpeiana, è considerato il ragno più grosso d'Europa ed è stato avvistato anche in Italia: diversamente da quanto possiamo pensare, per quanto le sue dimensioni possano impressionarci, questo ragno è del tutto innocuo per l'essere umano. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul ragno Macrothele calpeiana, il più grosso d'Europa.

Macrothele calpeiana, chi è

Il Macrothele calpeiana è un ragno della famiglia Hexathelidae, che contiene 82 specie in tutto il mondo, le cui origini sono nel sud della Spagna e che in Italia rappresenta una specie aliena. Negli ultimi anni si sono registrati casi di avvistamenti ma stiamo parlando di numeri che si contano al massimo sulle dita due mani. In Spagna invece, nelle zone in cui è stata identificata la sua presenza si stimano più di 4 milioni di esemplari, cifra che potrebbe arrivare a 13 milioni.

Com'è fatto il Macrothele calpeiana

Il Macrothele calpeiana è considerato il ragno più grosso d'Europa, i maschi infatti si aggirano intorno ai 6 centimetri, mentre le femmine tra gli 8 e i 10. Il Macrothele calpeiana è un ragno nero opaco, o marrone scuro, ed è ricoperto da una peluria scura. Tratto distintivo sono i due grandi seritteri.

Il morso del Macrothele calpeiana, rischi per l'uomo

Il ragno di questo morso non deve allarmarci, potrebbe rivelarsi fatale per avvelenamento ma stiamo parlando di episodi più unici che rari. Quello che possiamo dire però è che è meglio lasciarlo stare poiché, viste le sue dimensioni, un morso risulta in ogni caso molto doloroso.

Dove vive il Macrothele calpeiana

Il ragno Macrothele calpeiana vive nelle foreste o nei cespugli, ma anche negli uliveti (si pensa infatti che sia arrivato dalla Spagna proprio così). Più raramente questo ragno si trova anche in ambienti antropizzati. Quanto alle temperature, preferisce le zone temperate con molte precipitazioni. La ragnatela di questo ragno è possibile trovarla sotto le pietre o nelle tane abbandonate.

Cosa mangia il Macrothele calpeiana

Il Macrothele calpeiana si nutre principalmente di insetti e di altri artropodi. Vive in media tra i 5 e i 7 anni.

Cosa fare in caso di ritrovamento di un Macrothele calpeiana

Il Macrothele calpeiana è un ragno raro in Italia e per capire quale sia la sua distribuzione e diffusione del territorio il consiglio è quello di evitare di ucciderlo, in caso di avvistamento, ma di metterlo in un contenitore con buchi (per permettere l'ingresso di aria) e chiamare l'ENPA.

[Foto di AsturNatura]