Edwin E. Aldrin durante una passeggiata sulla Luna, ma… quel punto in alto a sinistra è una teda? No: solo un masso illuminato dal Sole.
in foto: Edwin E. Aldrin durante una passeggiata sulla Luna, ma… quel punto in alto a sinistra è una teda? No: solo un masso illuminato dal Sole.

La NASA non ha dubbi, vuole riportare l’uomo sulla Luna e, questa volta, per restare: il piano di ‘conquista’ del nostro satellite è previsto per il 2024. L’annuncio arriva dal Vice presidente USA Mike Pence che, in occasione del quinto meeting del National Space Council, ha reso pubbliche le intenzioni americane di voler riportare gli astronauti sulla Luna, per poi raggiungere Marte. Vediamo insieme cosa c’è da sapere sul viaggio dell’uomo sulla Luna entro 5 anni.

2024, meno 5 anni. In occasione del quinto meeting del National Space Council, sono state rese pubbliche le intenzioni della NASA, e degli Stati Uniti, circa le prossime missioni spaziali che sempre di più rendono la fantascienza realtà. Quattro sono stati gli annunci principali del discorso di Pence:

  • La NASA si prepara a far atterrare gli astronauti americani sulla Luna entro i prossimi 5 anni
  • L’atterraggio del 2024 è previsto sul Polo Sud del nostro satellite
  • Mantenere le tempistiche stabilite per l'Exploration Mission 1 con la capsula Orion sullo Space Launch System entro il prossimo anno e per spedire la prima missione con equipaggio nelle vicinanze della Luna entro il 2022
  • La NASA continuerà ad utilizzare ‘tutti i mezzi possibili’ per assicurare la riuscita della missione che ci porterà sulla Luna

La NASA vuole la Luna. “È il momento giusto per questa sfida e ho assicurato al Vice Presidente che noi, persone della NASA, siamo all’altezza della sfida”, ha dichiarato l’Amministratore NASA Jim Bridenstine. “Agiremo nei giorni e nelle settimane a venire per raggiungere questi obiettivi. Abbiamo definito un piano chiaro per la campagna di esplorazione della NASA che attraversa tre aree strategiche: orbita terrestre bassa, la Luna e Marte e più in profondità nello spazio”.

Questa volta è per restare. La missione del 2024 si preannuncia hollywoodiana, secondo la NASA infatti, questa volta gli astronauti sono pronti non solo per atterrare sul Polo Sud della Luna, ma anche per restarci. “So che la NASA è pronta per la sfida di andare sulla Luna, questa volta per restare”.