Lui si chiama Luca Alessandrini e grazie alla sua creatività ha conquistato Londra. Laureato in Italia, Luca ha conseguito un doppio master all'Imperial College London dove ha sviluppato un violino realizzato con la tela di un ragno molto particolare: il Nephila, il ragno della seta dorata. Come è possibile? Quando un animale resta bloccato nella tela del ragno e si dimena per cercare di liberarsi e scappare, la tela stessa risuona e vibra: questo suono attira l'attenzione del ragno che capisce di aver catturato una preda e che quindi è giunta l'ora di mangiare.

Consapevole di questa dinamica instaurata tra il ragno e la sua tela, Luca Alessandrini ha sviluppato un materiale con il quale ha creato un vero e proprio violino che sfrutta le capacità di risonanza della seta del ragno. Il corpo del violino è realizzato unendo la seta ad una resina ed è ricoperto da tre strati di seta dorata. Quando il violino viene suonato, la seta del ragno vibra sulla cassa che emette il suono che può variare a seconda di come vengono amalgamati i materiali tra loro.

“Le stupefacenti proprietà della seta del ragno ci suggeriscono che abbia diverse utilità: è una casa per il ragno, una trappola per le sue prede e uno strumento di comunicazione che attraverso le vibrazioni lo avvisa quando una preda è stata catturata” spiega Alessandrini che grazie alla sua creazione ha vinto 10.000 sterline. L'artigiano è stato infatti premiato tra centinaia di altri creatori che gareggiavano come lui per il premio per lo studente internazionale più innovativo di Londra.

[Foto di Luca Alessandrini]

La tecnologia è stata brevettata lo scorso giugno 2016 e adesso Luca la sta sfruttando per creare altri prodotti a scopo musicale. Quanto al violino, dovrebbe entrare in commercio nel 2017.

Ma chi è il ragno della seta dorata? Il Nephila è un ragno di circa 5 centimetri proveniente dall'Australia che si trova anche in Asia, Africa, Costa Rica e America. Il suo nome deriva dal colore della seta che produce, che è appunto dorata ed è più resistente dell'acciaio. La seta utilizzata per i violini di Alessandrini deriva dai ragni allevati presso il dipertimento di zoologia della Oxford University.

[Foto copertina Imperial College London]