Praticare yoga, nello specifico alcune posizione, ci permette di aumentare immediatamente l'autostima. A darci questa notizia sono i ricercatori della University of London che su Frontiers hanno pubblicato lo studio intitolato “Yoga Poses Increase Subjective Energy and State Self-Esteem in Comparison to ‘Power Poses’ ” attraverso il quale ci spiegano che la postura non è sufficiente a farci sentire sicuri di noi stessi, ma lo yoga può essere d'aiuto. Ma andiamo per punti.

Le posture di ‘potere'. Quando una persona vuole sembrare sicura di sé, magari perché deve parlare in pubblico o perché ricopre una carica importante, il consiglio che le viene dato è quello di assumere una postura di ‘potere' e cioè posizionare il proprio corpo in maniere predeterminate che inducono, in teoria, sia l'interlocutore sia la persona stessa, ad inviare un messaggio di ‘sicurezza personale'. Un esempio è la postura di ‘superman' che consiste nello stare in piedi, con la schiena dritta, le mani lungo i fianchi e la spalle indietro: così facendo, in teoria, il messaggio non verbale che inviamo è di dominanza, come sostenuto da studi precedenti. Ma funziona davvero? Ni.

Yoga e autostima. Cos'è di queste posture che ci permette di sentirci più sicuri di noi stessi? Secondo i ricercatori le posture, come le posizioni di yoga, sono in grado di influenzare il nostro sistema nervoso parasimpatico, che regola la digestione e l'attivazione sessuale riducendo anche la frequenza cardiaca.

Lo studio. Per capirne di più, i ricercatori hanno chiesto ad un gruppo di 82 persone di assumere per un minuto alcune posizioni di yoga:

  • Tadasana o posizione della Montagna che prevede di stare in piedi con il petto aperto, spalle rilassate e braccia aperte con i palmi delle mani frontali
  • Garudasana o posizione dell'aquila nella quale una gamba si arrotola sull'altra che si piega, così come le braccia

E alcune posizioni dette ‘di potere':

  • Superman, con braccia lungo i fianchi, spalle indietro e schiena dritta
  • A braccia conserte o con le spalle in avanti e le mani unite

I risultati. Dai risultati ottenuti dai test sull'autostima effettuati ai partecipanti dopo l'esperimento, è emerso che i partecipanti si sentivano più sicuri dopo le posizioni di yoga rispetto a quelle cosiddette ‘di potere'. Insomma, fare yoga aiuta davvero le persone ad aumentare l'autostima, resta da capire quanti esercizi è necessario svolgere e per quanto tempo per ottenere risultati sul lungo periodo.

[Foto di copertina University of London]