100 CONDIVISIONI
27 Giugno 2018
15:49

Le lumache ‘aliene’ asiatiche sono arrivate da noi: cos’è la Fascioliasi che ci mangia il fegato

Due specie aliene di lumache, la Austropeplea viridis e la Leberegelschnecke Galba cubensis, ritrovate nel delta del fiume Ebro in Spagna, stanno allarmando le autorità di tutta Europa. I molluschi, endemici di Asia e Sud America, ospitano un parassita che attacca non solo gli animali ruminanti ma anche l’uomo, generando una pericolosa malattia epatica di nome Fascioliasi.
A cura di Lorenzo Fargnoli
100 CONDIVISIONI

Nuove specie aliene potenzialmente pericolose per l'uomo sono sbarcate in Europa. Due tipi di lumache, la Leberegelschnecke Galba cubensis e la Austropeplea viridis, provenienti dall'Asia e dal Sud America, sono portatrici di un parassita la Fasciola hepatica. Quando si trova sulle verdure  può essere ingerito e provocare la Fascioliasi, un'infestazione di vermi che attacca il fegato mangiandolo per poi migrare nelle vie biliari provocandone l'ostruzione. A "suonare l'allarme" sono i ricercatori riuniti al convegno organizzato dal Senckenberg Natural History Museum a Dresda.

Lumache. Nelle risaie del delta del fiume Ebro in Spagna sono state ritrovate 2 specie di molluschi alieni. La lumaca del fango Austropeplea viridis di provenienza asiatica e la Leberegelschnecke Galba cubensis che invece giunge da tutt'altri lidi come il Sud America. La popolazione rivenuta nelle acque dell'Ebro è piuttosto consistente rendendo questo fiume un vero e proprio hotspot di molluschi alieni, probabilmente fuggiti dalle acque-colture. La paura dei ricercatori è che da lì possano espandersi nel resto d'Europa.

Quali sono i rischi per la nostra salute. Possiamo ingerire questo verme e contrarre la Fascioliasi esattamente come gli animali mangiando insalate e crescione. Il parassita da prima si stabilisce nel fegato, scavando dei veri e propri cunicoli attraverso l'organo, poi migra nei dotti biliari ostruendoli. Le complicazioni date da questa infestazione parassitaria possono essere anche molto serie come febbre, pancreatiti, stenosi o perforazione dei dotti biliari. Nei paesi dell'Asia e del Sud Amerca si calcolano almeno 2 milioni di casi umani, in Europa è molto più rara, ad esempio in Francia vengono registrati dai 50 ai 100 casi l'anno.

Disgregazione dei confini. Per milioni di anni imponenti catene montuose e immense distese di acqua come gli oceani hanno funzionato da barriere naturali, creando delle vere e proprie comunità biologiche di animali e piante. Un mercato globalizzato, fatto di merci in continuo movimento, a velocità sempre maggiori, offre spesso la possibilità di rompere questo sistema, offrendo passaggi a "migranti irregolari" che mai sarebbero riusciti a giungere fino a noi, esattamente come le lentissime lumache asiatiche.

100 CONDIVISIONI
La lumaca africana gigante mangia il suo uovo e viene al mondo
La lumaca africana gigante mangia il suo uovo e viene al mondo
284 di Super Viral
Bimbo salvo con trapianto record a Torino: il fegato arrivato dalla Grecia
Bimbo salvo con trapianto record a Torino: il fegato arrivato dalla Grecia
Febbre Q, cos'è l'infezione che ci trasmettono gli animali e che colpisce cuore e fegato
Febbre Q, cos'è l'infezione che ci trasmettono gli animali e che colpisce cuore e fegato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni