L'astrofisico Stephen Hawking è morto all'età di 76 anni dopo aver combattuto per anni conto la SLA. Lo scienziato, nel corso di questi decenni, ha illuminato il mondo con alcune teorie che hanno rivoluzionato la nostra storia e l'energia con la quale non si è mai arreso di fronte alle difficoltà lo hanno reso una fonte di ispirazione anche per tutti coloro che non sono scienziati. Ecco le frasi più celebri di Stephen Hawking.

“Il mio obiettivo è semplice. Si tratta di comprendere totalmente l'universo, perché è così come è e perché esiste”

“Penso che la spiegazione più semplice sia che Dio non esiste. Nessuno ha creato l'universo e nessuno decide il nostro destino. Questo mi porta ad una profonda realizzazione che probabilmente non c'è il paradiso e non c'è vita dopo la morte. Abbiamo solo questa vita per apprezzare il grande disegno dell'Universo e per questo sono estremamente grato”

“Ricordatevi di guardare in alto verso le stelle e non in basso verso i vostri piedi. Cercate di dare un senso a ciò che vedete e chiedetevi cosa abbia reso possibile l'Universo. Siate curiosi. E per quanto la vita possa sembrare diffile, c'è sempre qualcosa che si può fare per avere successo. L'importante è semplicemente non arrendersi”

“La vita sarebbe tragica se non fosse divertente”

“Le mie aspettative si sono ridotte a zero quando avevo 21 anni. Da allora tutto è stato un bonus”

“Le persone che si vantano del loro quoziente intellettivo sono perdenti”

“Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, ma l'illusione della conoscenza”

“Per milioni di anni l'umanità ha vissuto come gli animali. Poi è successo qualcosa che ha scatenato il potere della nostra immaginazione. Abbiamo imparato a parlare e ad ascoltare. La parola ci ha permesso di comunicare le idee permettendo all'essere umano di lavorare insieme per costruire l'impossibile”