Mike ha intenzione di dimostrarci che la Terra è piatta e per farlo ha costruito un razzo da solo. Quella che può sembrare una storia inventata, è ‘solamente' una storia assurda che forse finirà il prossimo 25 novembre. Mad Mike Hughes, 61 anni residente in California, sta infatti per partire verso lo spazio per dimostrarci che il Pianeta in cui viviamo non è quello che ci hanno fatto credere fino ad oggi.

La Terra è piatta. Mike infatti crede che la Terra sia piatta e, per dimostrarci che gli astronauti attualmente nello spazio ci stanno raccontando solo un sacco di bugie, ha deciso di costruirsi un vero e proprio razzo grazie ai fondi forniti, guarda caso, dalla Research Flat Earth. 20.000 dollari per costruire un razzo che gli permetterà di fare un miglio alla velocità di 500mph (miglia all'ora).

Un razzo pericolante e pericoloso. Mike, autista di limousine, non è proprio un novellino, anche se comunque non ha mai raggiunto grandi risultati, se non l'aver ottenuto il Guinness dei Primati per il salto più lungo con limousine nel 2002 (31,39 metri). Di lui avevamo già sentito parlare nel 2014 quando in Arizona cercò di raggiungere lo spazio con un razzo sempre fatto in casa: l'impresa gli costò tre giorni di ricovero in ospedale. Anche questa volta il veicolo spaziale con il quale ha intenzione di dimostrarci che la Terra è piatta è composto da materiali di recupero che non premettono nulla di buono.

Terrapiattismo e negazione della scienza. Mike non solo nega che la Terra sia sferica e che sia quindi piatta, ma rifiuta in generale la scienza: viene da chiedersi quindi come abbia effettuato i calcoli utili alla costruzione di un razzo funzionante e al lancio stesso.

Quando e come godersi lo spettacolo. Riuscirà Mike a dimostrarci che la Terra è piatta? Per scoprirlo dobbiamo sintonizzarci sul suo canale YouTube il prossimo 25 novembre: Mike saprà sicuramente offrirci uno spettacolo unico.