La NASA si sta preparando a ‘toccare il Sole' e ci aspetta mercoledì 31 maggio, alle ore 17:00, per fornirci tutti i dettagli della prima missione che porterà i ricercatori nell'atmosfera della nostra stella. Per il momento sappiamo che l'annuncio ufficiale della spedizione avverrà dal William Eckhardt Research Center Auditorium della University of Chicago e sarà trasmesso in diretta sulla televisione della NASA e sul sito web.

Prima missione al mondo. La missione si chiama “Solar Probe Plus” e il primo lancio è previsto per il 2018, in un arco temporale che va dal 31 luglio al 19 agosto: ad oggi ancora non sappiamo esattamente la data.

Un veicolo spaziale speciale. Il veicolo spaziale progettato per la spedizione starà in orbita entro 6,5 milioni di chilometri dalla superficie del Sole e affronterà temperature e radiazioni importanti per riuscire ad esplorarne l'atmosfera esterna così da permettere ai ricercatori di comprendere meglio il funzionamento delle stelle in generale e poter rispondere alle molte domande sulla fisica di questi corpi celesti. Inoltre, i dati raccolti miglioreranno le previsioni degli eventi climatici che influenzano il nostro Pianeta, i satelliti e gli astronauti nello spazio.

I partecipanti. Alla conferenza stampa parteciperanno:

  • Thomas Zurbuchen, amministratore associato della Science Mission Directorate della NASA a Washington
  • Nicola Fox, scienziato progettista della missione della Johns Hopkins University
  • Eugene Parker, professore emerito della S. Chandrasekhar Distinguished Service, University of Chicago
  • Eric Isaacs, vice presidente esecutivo per la ricerca, l'innovazione e i laboratori nazionali della University of Chicago
  • Rocky Kolb, decano della divisione di Fisica alla University of Chicago

Eclissi di Sole nello spazio. Parlando di Sole, proprio nei giorni scorsi la NASA ha osservato nello spazio un'eclissi parziali che possiamo rivedere grazie a queste immagini:

[Foto di NASA’s Goddard Space Flight Center/SDO/Joy Ng, producer]

[Foto copertina di NASA]