Mangiare 14 grammi al giorno in più di frutta secca fa dimagrire e riduce il rischio di obesità, questo è quanto ci fanno sapere gli scienziati che ci spiegano nel dettaglio i contenuti della loro ricerca che, ancora una volta, dimostra l'importanza di questi alimenti e gli effetti che hanno sulla nostra salute. Vediamo cosa c'è da sapere sulla frutta secca che fa dimagrire.

I benefici della frutta secca sulla nostra salute sono stati ormai più volte dimostrati dalle ricerche scientifiche, il nuovo studio sottolinea ulteriormente le conseguenze che questi alimenti hanno sul nostro peso corporeo e sul rischio obesità. Per giungere alle loro conclusioni, gli esperti hanno raccolto informazioni sul peso corporeo, sulla dieta e sull'attività fisica svolta da tre gruppi di persone: 51.529 professionisti in salute tra i 40 e i 75 anni, 121.700 infermiere tra i 35 e i 55 anni e 116.686 infermiere tra i 24 e i 44 anni.

Dai dati raccolti dagli esperti, è risultato che incrementare il proprio consumo di frutta secca di 14 grammi al giorno permette di ridurre il rischio di ingrassare di 2 o più chili in 4 anni e riduce del 15% il rischio di obesità.

Ma com'è possibile? Gli scienziati spiegano che le noci sono ricche di grassi insaturi sani, vitamine, minerali e fibre, ma sono ad alto contenuto calorico, quindi spesso non sono considerate buone per il controllo del peso, prove emergenti però suggeriscono che la qualità di ciò che viene mangiato può essere importante quanto la quantità. Insomma, via libera alla frutta secca al posto di snack e dolciumi che oltre a fare ingrassare, e aumentare il rischio di obesità, provocano danni alla salute sul lungo periodo.

Lo studio, intitolato "Changes in nut consumption influence long-term weight change in US men and women", è stato pubblicato su BMJ Nutrition, Prevention & Health.