Il delfino albino che diventa rosa
in foto: Il delfino albino che diventa rosa

In Giappone sta avendo molto successo un delfino che cambia colore a seconda delle emozioni che prova. Non si tratta di fantascienza, ma di scienza vera e propria. Il delfino sarebbe infatti albino e la trasparenza dei suoi tessuti permettere di rendere visibili i vasi sanguigni che, in relazione al cambio di pressione dovuto dalle emozioni, renderebbero rosa il mammifero. Nulla di magico insomma si celerebbe dietro questo affascinante evento.

Il contesto nel quale vive, il Taji Whale Museum, agevolerebbe l'intensità delle emozioni che prova. C'è chi sostiene infatti che il museo non si occupi adeguatamente delle condizioni di salute degli animali che ospita e questi potrebbero essere molto stressati, ovviamente i portavoce della struttura negano queste voci.

Le controverse intorno al ‘delfino rosa' sono iniziate nel momento della sua cattura, quando i pescatori hanno deciso di venderlo al museo, visti i maggiori introiti che ne avrebbero ricavato rispetto ad una vendita per la sua carne. I pescatori non sono nuovi a questo tipo di pratica: questa caccia al delfino, che si svolge ogni anno tra settembre e aprile, proprio nel parco nazionale giapponese a Taji, è stata raccontata nel documentario “The Cove”, vincitore del premio Oscar come Miglior Documentario nel 2010. Censurato in Giappone, il film racconta proprio le tecniche utilizzate sia per la cattura che per l'uccisione di questi mammiferi.

La specie di appartenenza di questo delfino dovrebbe essere quella del Tursiops Truncatus, conosciuto come delfino dal naso a bottiglia, il celebre Flipper per intenderci. Lungo tra i 2,5 e i 3,8 metri, il mammifero raggiunge di 650 kg di peso. L'esemplare di cui stiamo parlando, soprannominata Angel, è una giovane femmina catturata nel gennaio 2014.

[Foto copertina di rruiz3960]