509 CONDIVISIONI

Il cancro è la prima causa di morte in Italia, fa più vittime degli infarti

I ricercatori sostengono che in alcuni Paesi europei, tra cui l’Italia, la prima causa di morte tra i maschi sia il cancro e non più le malattie cardiovascolari. Attraverso questo studio ci spiegano il perché.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Zeina Ayache
509 CONDIVISIONI
Immagine

In Europa, per meglio dire in alcuni Paesi europei tra cui l'Italia, la prima causa di morte è il cancro. Questa malattia, considerata il male del nostro secolo, fa più vittime delle patologie cardiovascolari, quelle cioè legate al cuore e ai vasi sanguigni (come aneurismi, ictus, infarti, insufficienza cardiaca). A darne notizia sono i ricercatori dell'European Society of Cardiology che, sull'European Heart Journal, hanno pubblicato i dati aggiornati all'interno dello studio intitolato appunto “Cardiovascular disease in Europe: epidemiological update 2016”.

Secondo le nuove informazioni, le malattie cardiovascolari provocano più di 4 milioni di decessi in Europa (dove con Europa si intendono i 53 stati membri dell'Organizzazione Mondiale della Sanità), cifra che corrisponde al 45% delle morti. Per quanto il dato possa spaventare, si tratta comunque di una quantità in declino grazie ai successi ottenuti con la prevenzione e le nuove cure. I ricercatori fanno sapere che, per quanto riguarda gli uomini, a fare più vittime è il cancro, ma solo in Italia, Belgio, Danimarca, Francia, Lussemburgo, Portogallo, Slovenia, Spagna, Regno Unito e Olanda. Quanto alle donne, nel nostro Paese questo dato non trova conferma, ma è valido solo per la Danimarca.

Quanto scoperto dai ricercatori fa riflettere sulle differenze che intercorrono tra i vari Paesi europei. Dando per certo che la differenza di vittime sia da attribuire alla maggior prevenzione e alle migliori cure disponibili nei Paesi in cui è il cancro la prima causa di morte, gli scienziati si chiedono cosa non stia andando per il verso sbagliato nelle altre nazioni.

I ricercatori hanno analizzato anche il DALY, Disability-adjusted life year (attesa di vita corretta per disabilità), quel dato che misura la gravità di una malattia in relazione al numero di anni persi per causa sua, e hanno scoperto che è maggiore nei Paesi dell'Est Europa, e anche in questo caso stanno cercando di capire come mai.

[Foto copertina di Parentingupstream]

509 CONDIVISIONI
Cancro al seno: le metastasi si diffondono prima della formazione del tumore
Cancro al seno: le metastasi si diffondono prima della formazione del tumore
DNA modificato contro il cancro: è andata bene la prima iniezione su un paziente umano
DNA modificato contro il cancro: è andata bene la prima iniezione su un paziente umano
9 sintomi per riconoscere l'ictus: cos’è e come si cura la terza causa di morte in Italia
9 sintomi per riconoscere l'ictus: cos’è e come si cura la terza causa di morte in Italia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views