È venuto fuori che i puma sono più socievoli del previsto e che ci siamo sempre sbagliati parlando di loro come di ‘carnivori solitari'. La scoperta ha lasciato a bocca aperta i ricercatori che adesso devono rivedere le loro convinzioni su questa specie felina, conosciuta anche come coguaro o leone di montagna.

Leoni di montagna asociali, crolla un mito. I puma sono sempre stati considerati ‘carnivori solitari', per circa 60 anni infatti i ricercatori hanno sempre pensato che questi felini vivessero praticamente sempre da soli, evitandosi attentamente se non per accoppiarsi, scontri legati al territorio o per crescere i cuccioli. Fino ad oggi si era visto che i puma si relazionavano direttamente ogni 11/12 giorni durante l'inverno, queste li rendeva in un certo senso ‘asociali' rispetto ai leoni o ai lupi che invece sono praticamente sempre in contatto tra loro.

Credit: Mark Ellbroch/Panthera

I GPS raccontano la verità. Per capire meglio lo stile di vita dei puma e le loro relazioni sociali, i ricercatori hanno installato dei segnali GPS e fototrappole nel nord ovest del Wyoming e hanno raccolto migliaia di geolocalizzazioni attraverso i collari fatti indossare ai puma analizzati: così facendo, gli esperti hanno scoperto che i puma sono animali sociali che stringono veri e propri legami di amicizia. Insomma, sui puma ci eravamo sbagliati.

Tutto ciò che adesso sappiamo sui puma e che ci sorprende. Tra le scoperte fatte che più lasciano senza parole, i ricercatori sottolineano che:

  • ogni puma fa parte di una rete di invididui che condividono il cibo, ogni puma è stato osservato condividere il pasto almeno una volta con un altro esemplare
  • i puma scegliono i soggetti con cui condividere il pasto, i dati hanno mostrato infatti che i coguari tendono a ricercare gli esemplari con cui hanno già mangiato
  • i maschi ottengono più carne delle femmine, queste ultime ottengono invece vantaggi in caso di accoppiamento
  • i maschi territoriali si comportano come se fossero in un territorio feudale e sanno come gli altri puma interagiscono tra loro. Ogni puma che vive all'interno di un territorio crea una rete sociale e tende a condividere il cibo con gli altri esemplari di quella rete.

Conclusioni. Quanto scoperto sui puma adesso apre nuovi spunti di riflessione anche su altre specie di carnivori considerati ‘solitari'.