Cosa combina una koala nella vita? Mangia e dorme. Questo più o meno è quello che questo animale ha fatto fino ad oggi. A queste attività adesso se n'è aggiunta un'altra inaspettata: bere acqua. La notizia arriva dai ricercatori della University of Sydney che, in questi mesi, hanno analizzato il comportamento dei koala scoprendo appunto che bevono acqua più di quanto si pensasse. Ma perché questa scoperta è preoccupante?

I koala sono animali che vivono per lo più sugli alberi dove mangiano le foglie che trovano, le quali garantiscono non solo i nutrimenti necessari, ma anche l'acqua, in rari casi poi scendono dalla loro comoda casa per cercare una fonte di acqua dalla quale bere. Questo tipo di comportamento però, negli ultimi tempi, si è fatto più frequente. Il motivo? L'aumento delle temperature provocato dal riscaldamento globale di cui siamo responsabili e che sta colpendo duramente l'Australia.

I biologi e i veterinari australiani hanno infatti osservato i koala della contea di Gunnedah, considerata la capitale mondiale di questo animale, e hanno notato che molti di loro sono talmente assetati da scendere dai loro alberi per bere dalle stazioni d'acqua artificiali di giorno e di notte, per una media di 10 minuti consecutivi. E qual è il problema?

I koala vivono sugli alberi e si nutrono delle foglie per una semplice questione adattativa: in pratica lì sopra hanno più probabilità di sopravvivere e di non dover avere a che fare con i loro predatori. Adesso però le foglie degli alberi, a causa dell'aumento delle temperature dato dal riscaldamento globale, sono meno succose: i koala infatti si nutrono solo di quelle che contengono almeno il 55-65% di acqua. Scendere dall'albero per cercare una fonte è dunque un cambiamento molto pericoloso, soprattutto durante il giorno. Insomma, siamo di fronte ad una trasformazione del comportamento di questa specie che soffre particolarmente il caldo che, nel 2009, ha ridotto del 25% la popolazione di Gunnedah.

[Foto di Caroline Marschne]