Credit: auntmasako
in foto: Credit: auntmasako

Mancherebbe poco al ritrovamento della tomba di Cleopatra che sarebbe stata seppellita con Marco Antonio, sigillando così la loro unione, e il loro destino, in eterno. A svelare la possibilità di essere ormai vicini a questa importante scoperta è l’archeologo ed egittologo Zahi Hawass in occasione della conferenza “Recenti scoperte archeologiche nell’antico Egitto” che si è tenuta al Dipartimento Culture e Società dell'Università degli Studi di Palermo. Vediamo insieme i dettagli di questo annuncio.

Cleopatra e Marco Antonio insieme per sempre. La tomba della regina più famosa dell’antichità, Cleopatra, potrebbe essere stata individuata dall’egittologo Zahi Hawass, come dichiarato da lui stesso a Palermo, e potrebbe svelarci moltissimi misteri e segreti legati non solo a Cleopatra, ma anche ad altre figure storiche rilevanti. Secondo Hawass, Cleopatra sarebbe stata sepolta con il suo ultimo e grande amore Marco Antonio, in un luogo molto nascosto e al sicuro, dove le due mummie avrebbero potuto trovare la pace eterna insieme. “Sono molto vicino, penso davvero di averla individuata, sono sulla buona strada, ho grandi speranze di trovarla presto” ha commentato Hawass che da sempre è alla ricerca della tomba di Cleopatra, morta suicida, e di Alessandro Magno. Se per Cleopatra potremmo essere ad un punto di svolta, per Alessandro Magno gli indizi non sembrano ancora sufficienti, per quanto le ricerche stiano andando avanti.

Esplorazione a Giza, le altre tombe. L’archeologo Hawass ha inoltre parlato delle altre scoperte avvenute durante la campagna di esplorazione a Giza, dove è stata trovata una necropoli con 27 tombe, così come delle indagini sulla piramide di Cheope nella quale stanno utilizzando robot sofisticati in grado di individuare stanze segrete e mappare i corridoi sotterranei.

La fine di Tutankhamon. Le rivelazioni di Hawass non finiscono qui. L’egittologo ha infatti dichiarato che, secondo lui, il giovane faraone Tutankhamon non sarebbe stato vittima di un omicidio (la mummia ha un buco nel cranio), ma sarebbe morto a causa di malaria.