Le verdure a foglia verde, i frutti rossi e i succhi d'arancia aiutano gli uomini a non perdere la memoria. Questo è quanto sostengono i ricercatori secondo i dati pubblicati all'interno dello studio intitolato “Long-term intake of vegetables and fruits and subjective cognitive function in US men” e pubblicato sulla rivista Neurology. Ma quali sono le quantità ideali per mantenere la memoria? Vediamole insieme.

Lo studio. I ricercatori fanno sapere di aver realizzato uno studio su 27.842 uomini che è durato 20 anni grazie al quale è stato possibile fornire informazioni più dettaglie e chiare degli effetti di frutta e verdura sulla memoria. Per giungere alle loro conclusioni, gli esperti hanno chiesto ai partecipanti di riempire, ogni giorno e per vent'anni, un questionario sulle quantità di frutta, verdura e altri alimenti consumati durante il giorno. Successivamente gli esperti hanno testato la memoria dei partecipanti chiedendo loro di rispondere ad alcune domande nel corso dello studio, come ad esempio “Hai mai problemi a ricordare una breve lista di oggetti come la lista della spesa?”.

I risultati sulla memoria. Al termine dello studio, i partecipanti sono stati suddivisi in cinque gruppi a seconda delle quantità di alimenti consumati al giorno. Per le verdure, la quantità massima era di sei porzioni al giorno e la minima di 2, per la frutta la quantità massima era di tre porzioni al giorno e la minima di mezza porzione. Dai dati raccolti è emerso che:
gli uomini che mangiavano più vegetali rischiavano il 34% in meno di sviluppare problemi di memoria rispetto a coloro che invece consumavano la quantità minima
gli uomini che bevevano succo di arancia rischiavano il 47% in meno di avere problemi di memoria
gli uomini che mangiavano più frutta rischiavano meno di sviluppare problemi di memoria

Alcune limitazionio. Gli esperti sottolineano che lo studio ha alcune limitazioni, i partecipanti infatti sono tutti professionisti come dentisti, optometristi e veterinari, quindi non si sa se gli stessi risultati siano validi per altre categorie.