28 Maggio 2018
18:05

Gli antidepressivi aumentano del 29% il rischio obesità

Assumere antidepressivi per molti anni potrebbe far male alla salute: incrementa del 29% il rischio di diventare obesi.
A cura di Zeina Ayache

Fare uso di antidepressivi per un lungo periodo può incrementare il rischio di obesità nei pazienti, a rivelarlo è un nuovo studio intitolato “Antidepressant utilisation and incidence of weight gain during 10 years’ follow-up: population based cohort study” e pubblicato sulla rivista BMJ. Come è possibile?

La ricerca. Per giungere a questa conclusione, gli scienziati hanno analizzato i dati raccolti su 294.719 persone che all'età di 20 anni circa hanno iniziato a fare uso di antidepressivi per un periodo di 10 anni e hanno scoperto che i soggetti che inizialmente mostravano un peso nella media, con il passare degli anni sono ingrassati fino al punto di diventare obesi. Nello specifico, gli esperti spiegano che, prendendo in considerazione i 12 antidepressivi più utilizzati, il rischio di andare incontro all'obesità incrementa del 21% rispetto a coloro che non li assumono. E non solo. Gli esperti hanno scoperto che il rischio di incremento di peso, dopo due o tre anni di assunzione continuata del farmaco, è maggiore del 29% per i soggetti normopeso, rispetto a coloro che invece non fanno uso di antidepressivi. Mentre per i pazienti già sovrappeso, il rischio di diventare obesi incrementa di un ulteriore 29%.

Gli scienziati. Gli esperti spiegano che i risultati ottenuti mostrano che gli antidepressivi aumentano effettivamente il rischio che i pazienti aumenti di peso. “Da un punto di vista clinico, queste osservazioni rafforzano la necessità di una gestione migliore e personalizzata, anche in base al peso corporeo, del consumo di antidepressivi” spiegano gli esperti che però spiegano che “È importante sottolineare che nessun paziente dovrebbe smettere di assumere i proprio farmaci”. Insomma, l'aumento di peso e il maggior rischio di obesità potrebbero far preoccupare, ma questo non implica che i pazienti debbano (per paura) smettere le cure prescritte, ma semmai, se dubbiosi, dovrebbero parlare con il loro medico curante.

Conclusioni. Lo studio mostra come il sempre più diffuso utilizzo di antidepressivi possa contribuire all'aumento di peso della popolazione sul lungo periodo con rischi per la salute.

Perché gli scienziati hanno dovuto dimostrare che gli antidepressivi funzionano
Perché gli scienziati hanno dovuto dimostrare che gli antidepressivi funzionano
Bambini nati in sovrappeso: allattare al seno aiuta a contrastare l'obesità
Bambini nati in sovrappeso: allattare al seno aiuta a contrastare l'obesità
Il sesso è antidepressivo e fa bene al cuore
Il sesso è antidepressivo e fa bene al cuore
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni