Credit Catherine Hickson
in foto: Credit Catherine Hickson

L'hanno scoperta per caso eppure è una delle più grandi buche che ci siano sul nostro Pianeta, l'hanno ribattezzata, ancora non formalmente, ‘Fossa di Sarlacc' dal mostro di Star Wars che crea e vive in profondi pozzi, e ha lasciato gli scienziati a bocca aperta. Ecco cosa c'è da sapere sulla gigantesca a sconosciuta fossa canadese.

Una scoperta per caso. I ricercatori raccontano che la fossa è stata scoperta per caso da un elicottero lo scorso aprile durante un volo per il conteggio del caribù ed è sorprendente che nessuno si fosse mai accorto prima di un buco di simili dimensioni: stiamo parlando di una larghezza di 100 metri e di una profondità di 60 metri, e queste sono solo le informazioni riguardanti l'apertura del buco. Basta infatti affacciarsi dal bordo e guardare verso il basso per perdere la proprio sguardo per 183 metri di profondità, e ancora non sappiamo esattamente le reali dimensioni di questa fossa. L'unica cosa che gli esperti si sentono di dire è che l'acqua probabilmente scorre formando un fiume che emerge a 2,1 chilometri di distanza e 500 metri più in basso.

La grotta più profonda del Canada? Gli esperti ci spiegano che attualmente la caverna più profonda del Canada misura 670 metri e i primi dati raccolti dalla ‘Fossa di Sarlacc' fanno pensare che siamo di fronte ad una profondità maggiore, però dovremo aspettare il 2020 per avere più informazioni, quando cioè un team specializzato partirà alla scoperta dei segreti di questa buca misteriosa.

Credit Catherine Hickson
in foto: Credit Catherine Hickson

Perché nessuno l'aveva mai notata prima. Viene da chiedersi come sia possibile che una simile formazione sia passata inosservata e soprattutto come si sia formata. Secondo gli esperti, la fossa potrebbe esserci formata tra i 20 e i 50 anni fa a causa della neve, il ghiacciaio presente al suo interno si sta pian piano sciogliendo e i 15 metri cubi di acqua che scorrono al secondo hanno un effetto abrasivo che potrebbe aver contribuito a formare la struttura naturale della grotta.