Gli scienziati cinesi hanno modificato geneticamente alcuni Macachi Rhesus aggiungendo nel loro DNA un gene umano coinvolto nella crescita del cervello, così facendo hanno potuto osservare un maggior sviluppo del cervello dei primati non umani. Vediamo insieme come hanno fatto a modificare il DNA dei Macachi e quali sono state le conseguenze.

Macachi transgenici. I cinesi hanno iniziato a sperimentare tecniche di intervento genetico per comprendere come prevenire alcune malattie e per conoscere meglio, in generale, il nostro sviluppo. Questa volta sono intervenuti sullo sviluppo del cervello e per riuscirci hanno aggiungo un gene umano, chiamato MCPH1, al genoma di divers macachi rhesus. La scelta di questo gene è data dal fatto che già ricerche precedenti hanno dimostrato che è coinvolto nella crescita del cervello, ad esempio i bambini che nascono senza l’MCPH1 hanno un cervello piccolo.

Come hanno fatto? Per modificare il DNA dei macachi e osservare le conseguenze sullo sviluppo del cervello, gli scienziati hanno semplicemente iniettato virus che trasportavano il gene in embrioni di macachi e poi hanno permesso ai macachi di svilupparsi in modo naturale. Al termine delle gravidanze geneticamente modificate sono nate undici scimmie con il genoma modificato, ma solo cinque sono sopravvissute.

Cos’è successo al cervello. Questi cinque macachi sono stati sottoposti a svariati test per comprendere quale fosse l’impatto del gene umano sul loro sviluppo e sulle loro abilità. I ricercatori fanno sapere che nessuna delle scimmie aveva un cervello più grande del normale, ma tutte hanno superato la media nei test di memoria e di capacità di elaborazione.

Uno studio choc. È chiaro che la ricerca condotta dai cinesi sta già facendo moto discutere, anche perché in altri Paesi non sarebbe stato possibile sottoporre gli animali a simili test. Eticamente non è accettabile infatti l’inserimento di geni umani in animali. Le domande che studi come questi aprono sono molte: come dovremmo considerare queste scimmie se fossero modificate geneticamente al punto da iniziare a pensare come esseri umani?