Dormire male cambia l’organismo.
in foto: Dormire male cambia l’organismo.

Dormire troppo poco fa male alla salute e rischia di farci ingrassare. Non solo. Poche ore di sonno sono anche la causa dello sviluppo di alcune condizioni come, ad esempio, il colesterolo ‘cattivo' alto e il diabete. A darci questa notizia sono i ricercatori della University of Leeds che su Plos One hanno pubblicato lo studio intitolato “Longer sleep is associated with lower BMI and favorable metabolic profiles in UK adults: Findings from the National Diet and Nutrition Survey”.

Lo studio. Per giungere alla loro conclusione, i ricercatori hanno analizzato 1.615 adulti del Regno Unito dei quali sono state raccolte diverse informazioni riguardanti non solo il peso e le misure, ma anche la dieta seguita, la pressione sanguigna e la quantità di ore dormite mediamente ogni notte. L'obiettivo dei ricercatori era infatti comprendere il legame tra le ore di sonno e i parametri biologici.

I risultati. Dai dati raccolti è emerso che, effettivamente, le persone che dormono meno tendono ad ingrassare di più. Stiamo parlando di 4 centimetri di circonferenza della vita in più e un peso maggiore nei soggetti che dormono circa 6 ore a notte rispetto a coloro che ne dormono 9.

Altre malattie. Gli scienziati hanno inoltre scoperto che la mancanza di sonno può portare alla formazione di altre condizioni oltre all'aumento di peso: ad esempio il diabete. E non è tutto. Dormire poco riduce i livelli di colesterolo ‘buono' quello cioè che ci aiuta a contrastare quello ‘cattiva' e a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache.

Quanto dobbiamo dormire? I ricercatori hanno dunque scoperto che “le persone che dormono meno sono più portate ad aumentare di peso e diventare obese, la nostra scoperta sottolinea l'importanza di garantirci più ore di sonno”. Ma quante esattamente? Diciamo che il numero esatto varia da persona a persona, ma mediamente tra le 7 e le 9 ore di sonno a notte dovrebbero essere sufficienti per evitare di ingrassare.