L’igiene orale influenza la funzionalità del pene degli uomini, a quanto pare infatti il rischio disfunzione erettile aumenta nei soggetti che non si lavano adeguatamente i denti. La notizia arriva dai ricercatori cinesi della Jinan University che, sulla rivista The Journal of Sexual Medicine, hanno pubblicato lo studio intitolato “Updated Evidence of Association Between Periodontal Disease and Incident Erectile Dysfunction” all’interno del quale ci mostrano la correlazione statistica tra la paradontite e la disfunzione erettile.

Lo studio. Partiamo dal presupposto che già in passato gli esperti hanno dimostrato una relazione tra le condizioni della nostra bocca e il rischio di problemi di erezione, in questo studio, i ricercatori cinesi hanno rianalizzato i dati raccolti da 5 studi di controllo che hanno preso in esame 213.076 partecipanti. Considerando i pazienti che hanno sviluppato parodontite e quelli con problemi di disfunzione erettile, gli scienziati hanno calcolato che l’infiammazione dei tessuti parodontali raddoppia il rischio di disturbi di erezione.

L’igiene orale è importante. “I pazienti con parodontite potrebbero rischiare di avere problemi di disfunzione erettile e questo suggerisce che l’igiene orale potrebbe rappresentare un punto di interesse per i medici che hanno in cura chi soffre proprio di questi disturbi” spiegano i ricercatori che però sottolineano alcuni limiti dello studio. Bisogna infatti considerare che una concausa della disfunzione erettile potrebbe essere l’età.

Conclusioni. Per concludere, gli esperti suggeriscono agli uomini di prendersi adeguatamente cura delle condizioni di salute della propria bocca, sia per non avere problemi ai denti, sia per evitarne altri conseguenti proprio come la disfunzione erettile. L’ideale dunque sarebbe lavarsi i denti sempre dopo aver mangiato.