2.223 CONDIVISIONI
5 Giugno 2015
14:52

Da un mese con un verme di 3 cm nell’occhio, estratto grazie a delle foglie di basilico

Il protagonista dell’inquietante è un 17enne peruviano, recatosi in ospedale per curare quello che riteneva esser un banale rigonfiamento.
A cura di R. Z.
2.223 CONDIVISIONI

Da un mese aveva un insolito rigonfiamento proprio sotto l’occhio e, non riuscendo a curarlo con i normali anti infiammatori, si è rivolto ai medici dell’ospedale pediatrico di Lima. Un 17enne peruviano ha così scoperto che l’insolita irritazione era causata da un verme insediatosi stabilmente sotto la sua palpebra sinistra.

I medici hanno sconfitto il verme usando l'astuzia. Per rimuoverlo i medici avrebbero potuto effettuare un intervento chirurgico ma perché sottoporre quel ragazzo ad un’operazione invasiva se potevano giocare d’astuzia? Del resto, devono aver pensato, un verme non è poi così intelligente. Ed è così che, raccolto del profumatissimo basilico fresco, lo hanno posizionato accanto all’occhio in modo da stuzzicare l’appetito dell’inquilino abusivo e farlo uscire allo scoperto.

Nella palpebra un verme lungo 3 centimetri. L’intervento, ripreso in ogni sua fase, è stato una sorpresa persino per i medici che si sono trovati dinanzi ad un “vermone” lungo ben 3 centimetri. Il dottor Carolina Marchena, responsabile dell’equipe medica, non si è tuttavia spaventato. Afferrate delle pinze chirurgiche ha afferrato l’intruso e lo ha “trasferito d’imperio” in una meno accogliente ciottola d’acciaio.

Il verme era una larva “extra large” di zanzara. Il verme, caratterizzato da una grossa testa gialla e una coda sottile, sarebbe la larva “gigante” di una zanzara appartenente alla specie “dermatobia hominis”. “Siamo felici e stupiti di esser riusciti a curare questo ragazzo senza un vero e proprio intervento chirurgico – ha commentato il professor Marchena – l’idea di utilizzare del basilico è stata provvidenziale”.

Il caso del 17enne non è tuttavia così raro. Uno degli ultimi è stato registrato a Singapore. A una donna è stato rimosso dall'occhio un verme iniettatole da un insetto non meglio identificato. Secondo gli esperti una tale condizione non dovrebbe creare danni. Il movimento del parassita può causare prurito o bruciore, ma non danneggiare permanentemente la vista.

2.223 CONDIVISIONI
Sembra una foglia ma non immaginerete mai di cosa si tratta
Sembra una foglia ma non immaginerete mai di cosa si tratta
6.778 di StrangeWorld
Messico, la spettacolare eruzione notturna del vulcano Colima
Messico, la spettacolare eruzione notturna del vulcano Colima
Amouranth, la streamer delle dirette in vasca da bagno: “Guadagno più di un milione al mese”
Amouranth, la streamer delle dirette in vasca da bagno: “Guadagno più di un milione al mese”
114 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni