L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato l'elenco 2018 delle malattie potenzialmente pericolose per l'anno in corso: tra queste compare anche una misteriosa ‘Malattia X', ma che cos'è? Vediamolo insieme.

La lista Blueprint. L'Organizzazione Mondiale della Sanità pubblica annualmente la “Blueprint list of priority diseases” cioè una lista che aiuta a determinare su quali malattie e patogeni dovrebbe concentrarsi la ricerca per evitare un'emergenza per la salute pubblica. Inoltre la lista ha l'utilità di identificare quelle malattie che hanno un potenziale epidemico e per le quali non ci sono sufficienti contromisure.

Cos'è la ‘Malattia X'. Tra le malattie segnate nell'Elenco dell'OMS compare la ‘Disease X', cioè la ‘Malattia X'. Ma che cos'è? Può sembrare strano, ma la ‘Malattia X' in realtà non esiste, o meglio, non esiste ancora. “La Malattia X rappresenta la consapevolezza che un'epidemia seria internazionale potrebbe essere provocata da un patogeno attualmente sconosciuto che causa malattie nell'essere umano” spiegano dall'OMS. Insomma, la ‘Malattia X' ancora non la conosciamo, ma è molto probabile che esista già da qualche parte e che presto potrebbe trasformarsi in epidemia.

Le altre malattie. Prima della ‘Malattia X', l'OMS segnala altre malattie da tenere sotto controllo e per le quali cercare:

  • Febbre emorragica Congo-Crimea, una febbre virale emorragica causata da un virsu che viene trasmesso dalle zecche.
  • Ebola, una malattia causata dal virus Ebola che potra a febbre, dolori, vomito, diarrea e morte. Il contagio avviene tramita contatto con sangue infetto.
  • Malattia di Marburg, una febbre emorragica provocata dal virus Marburg i cui sintomi sono simili all'ebola
  • Febbre di Lassa, una febbre emorragica causata dal virus Lassa
  • Sindrome respiratoria mediorientale da coronavirus (MERS), una patologia provocata da un coronavirus con un alto tasso di mortalità
  • SARS (sindrome acuta respiratoria grave), una forma di polmonite atipica provocata da un coronavirus
  • Febbre della Rift Valley, malattia infettiva non contagiosa dei ruminanti che si trasmette con le zanzare che fanno da vettori e che si presenta come un'influenza
  • Zika, infezione provocata dal virus Zika trasmetta da zanzare infetti che, quando mostra i sintomi, si presenta con mal di testa, rash e altri sintomi che scompaiono nel giro di 3 giorni