Il cielo di questo agosto 2019 ci regala moltissime emozioni, una Luna che splenderà in ben 5 fasi, congiunzioni astrali imperdibili e le tanto attese stelle cadenti che ci accompagnano ogni estate sono solo alcuni degli eventi di cui godremo nei prossimi 31 giorni. Vediamo insieme come sarà il cielo d’agosto e cosa non possiamo assolutamente perderci.

Le stelle cadenti d’agosto, un appuntamento estivo fisso

Agosto è un mese ricco di stelle cadenti e le Perseidi sono le più apprezzate e conosciute anche come ‘Lacrime di San Lorenzo’, ma scopriamole insieme in ordine di data:

  • alfa Caprocornidi, si inizia con le alfa Caprocornidi che saranno visibili nella notte tra l’1 e il 2 agosto
  • alfa Arietidi, proseguiamo poi tra il 3 e il 4 agosto con queste velocissime meteore
  • delta Aquaridi, con picco massimo il 9 agosto, particolarmente attive e osservabili con facilità
  • Aquilidi, tra il 10 e l’11 agosto, anch’esse attive e facilmente osservabili
  • Perseidi, e poi giungiamo alle Lacrime di San Lorenzo il cui picco è tra il 12 e il 13 agosto. Quest’anno forse non riusciremo a vederne moltissime perché la Luna sarà il plenilunio il 15 agosto, quindi nelle notti precedenti sarà quasi completamente piena e la sua luce disturberà lo spettacolo. In ogni caso, ne cadranno un centinaio all’ora
  • kappa Cignidi, il mese si conclude con queste meteore brillanti nella notte del 20 agosto

La Luna Nera, la Luna piena Storione e le altre fasi lunari

La Luna d’agosto ci accompagnerà in cinque fasi e sarà nuova due volte, una delle quali è chiamata Black Moon, o Luna Nera. Si inizia l’1 agosto con la Luna nuova, si prosegue il 7 agosto con il primo quarto per arrivare, il 15 agosto, alla Luna Piena, ribattezzata ‘Storione’ (detta così perché agosto è il mese migliore per la pesca dello storione), si passa all’ultimo quarto il 23 agosto per concludere con la seconda Luna Nuova il 30. Questa seconda Luna Nuova è chiamata anche Luna Nera ed è proprio la seconda luna nuova che cade nel mese.

Le congiunzioni astrali d’agosto, 4 imperdibili incontri

I Pianeti danzeranno con la nostra Luna per quattro volte, ognuna delle quali sarà come sempre speciale, vediamo le congiunzioni astrali in ordine temporale:

  • Luna e Marte, si inizia subito, l’1 agosto, una congiunzione che non potremo vedere con facilità, il Pianeta Rosso e il nostro satellite saranno nella costellazione del Leone, al limite con il Cancro
  • Luna e Venere, sempre l’1 agosto, ma saranno praticamente inosservabili
  • Luna e Giove, il 9 agosto è il momento di una danza nella costellazione dell’Ofiuco, mentre la Luna sarà oltre al suo Primo Quarto
  • Luna e Saturno, saltiamo poi all’11 agosto, un avvicinamento nella costellazione del Sagittario