Un cucciolo di cane, o forse di lupo, di 18.000 anni fa è stato trovato nel permafrost, adesso gli scienziati ne stanno sequenziando il DNA perché potrebbe rappresentare l’antenato comune tra queste due specie. La notizia arriva dal Centre for Palaeogenetics che su Twitter ha pubblicato alcuni scatti dell’importante esemplare ritrovato. Vediamo insieme cosa c’è da sapere

Ha circa 18.000 mila anni ed è un cucciolo, a vederlo potrebbe essere un cane, ma anche un lupo, oppure, addirittura, l’antenato comunque tra cane e lupo, quell’anello mancante che può spiegarci molto della storia di questi due animali che sono parte integrante della storia dell’uomo. Per saperne di più, spiegano gli esperti, saranno necessari ulteriori analisi del DNA, nel frattempo possiamo dire con certezza che si tratta di un ritrovamento straordinario soprattutto per le condizioni in cui si è conservato.

Il cucciolo è stato presentato al mondo intero via Twitter: “It's 18 kyrs old! So far, we have sequenced it's genome to 2X coverage. But we still can't say if it's a #wolf or a #dog. Maybe it's the common ancestor? More sequencing needed!” (Ha 18 mila anni! Finora abbiamo sequenziato il suo genoma due volte. Ma ancora non siamo in grado di dire se si tratta di un lupo o di un cane. E se fosse un antenato comune? Sono necessari altri sequenziamenti.

In un secondo scatto possiamo vedere nel dettaglio il muso del cucciolo con ancora tutti i denti e, in generale, lo stato di conservazione è impressionante.

Secondo quanto riportato dagli scienziati svedesi, il cucciolo è stato trovato vicino al fiume Indigirka, un Siberia, e adesso è sotto la loro custodia. Se gli scienziati dovessero scoprire che il cucciolo siberiano è davvero l’anello di congiunzione tra il lupo e il cane, ci troveremmo di fronte ad una scoperta interessantissima e, per saperne di più, non ci resta che attendere ulteriori analisi.