191 CONDIVISIONI
16 Ottobre 2019
13:32

Bimbi malnutriti, obesi e con ritardi nello sviluppo: stiamo sbagliando a nutrire i nostri figli

I nostri bambini stanno mangiando male e o poco o troppo, questo ha conseguenze sul loro stato di salute: rallentamento della crescita cerebrale con conseguenti problemi cognitivi e sottosviluppo fisico. Questo è quanto emerge dal nuovo rapporto UNICEF sulla nutrizione dei nostri figli. Vediamo insieme cosa c’è da sapere.
A cura di Zeina Ayache
191 CONDIVISIONI

I nostri figli sono obesi, o malnutriti, o hanno ritardi nella crescita a causa degli errori che commettiamo quando scegliamo cosa dargli da mangiare: la malnutrizione è un problema grave e in crescita, come sottolinea il nuovo rapporto UNICEF. Vediamo insieme quali sono le condizioni di salute dei nostri bambini oggi a causa delle scelte sbagliate che facciamo noi adulti in materia di nutrizione.

Il rapporto UNICEFBambini, cibo e nutrizione. Crescere sani in un mondo in trasformazione” non ha dubbi: stiamo sbagliando a nutrire i nostri bambini e questo sta avendo effetti pericolosi sul loro stato di salute. Ma come? Partiamo con il dire che almeno un bambino su tre, nel mondo, nella fascia tra gli 0 e i 5 anni è o denutrito o in sovrappeso, questo significa inoltre che 149 milioni di bimbi hanno problemi di ritardi nella crescita e quindi o sono troppo bassi per la loro età (stunting), o sono troppo magri rispetto all’altezza (wasting). A questi dobbiamo aggiunge 40 milioni di bimbi sotto i 5 anni obesi o in sovrappeso.

Il problema è legato agli alimenti che ricevono, infatti due terzi dei bimbi tra i 6 mesi e i 2 anni non mangiano tutto ciò di cui avrebbero bisogno per crescere normalmente, sia a livello di corpo sia a livello di cervello. La conseguenza? Scarso apprendimento scolastico, deficit delle difese immunitarie, più vulnerabilità alle infezioni e maggior rischio di morte prematura.

Il quadro generale della situazione ‘nutrizione’ per quanto riguarda i nostri figli è chiaro:

  • Carenza di vitamine e nutrienti essenziali (vitamina A e ferro) per 340 milioni di bimbi
  • Niente allattamento esclusivo per il 58% dei piccoli dopo i sei mesi
  • Il 20% di bimbi tra i 5 e i 19 anni è sovrappeso (in Italia il dato è del 36,8%, in crescita rispetto al passato)
  • Scarsa abitudine a mangiare frutta e verdura per il 45% dei piccoli sotto i 2 anni
  • Niente uova, pesce, carne e latticini per il 60% dei bambini nel mondo
  • Abuso di bibite zuccherate e gassate e fast food.
191 CONDIVISIONI
Bimbi obesi, bere latte intero riduce il rischio di essere sovrappeso
Bimbi obesi, bere latte intero riduce il rischio di essere sovrappeso
Bimbi obesi per colpa nostra, saranno 250 milioni entro il 2030: stiamo danneggiando la loro salute
Bimbi obesi per colpa nostra, saranno 250 milioni entro il 2030: stiamo danneggiando la loro salute
Scoperto un legame tra infezioni in gravidanza e disturbi psichiatrici nei figli
Scoperto un legame tra infezioni in gravidanza e disturbi psichiatrici nei figli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni