L'asteroide 2016 NF23 sta per avvicinarsi alla Terra e, come al solito, non rischiamo di morire, ma è comunque considerato ‘potenzialmente pericoloso' secondo gli standard della NASA. Ecco cosa c'è da sapere su questo asteroide e quando passerà vicino a noi.

Nome in codice 2016 NF23. Si chiama 2016 NF23 l'asteroide grande come la Piramide di Cheope, come il London Eye o come due Boeing 747 che passerà vicino alla Terra il prossimo 29 agosto. La distanza esatta, per cui è considerato ‘potenzialmente pericoloso' è di circa 5 milioni di chilometri e la sua grandezza si aggira intorno ai 70-160 metri.

L'asteroide in giro per lo spazio. Questo asteroide impiega circa 240 giorni per orbitare intorno al Sole, si tratta di un orbita piuttosto breve che gli permette di sorvolare spesso Mercurio, Venere e la Terra.

Ma cosa rischiamo? In realtà non rischiamo nulla, al massimo qualche segnale GPS può risentire di qualche disturbo, ma nulla che possa rendere le nostre vite invivibili. La NASA lo considera ‘potenzialmente pericoloso' perché rientra in questa categoria secondo i suoi standard: sono infatti ‘potenzialmente pericolosi' gli oggetti che si avvicinano alla Terra a meno di 7,5 milioni di chilometri e che sono più grandi di 140 metri.

I prossimi passaggi di 2016 NF23. L'asteroide 2016 NF23 passerà ancora vicino a noi dopo il prossimo 29 agosto, nello specifico il prossimo (neanche troppo) settembre 2039 tornerà ad una distanza di 2 milioni dal nostro Pianeta, che comunque non è preoccupante.

Asteroidi ‘preoccupanti'. Parlando di asteroidi che si avvicineranno molto alla Terra, possiamo iniziare a ‘preoccuparsi' di 99942 Apophis che il 13 aprile 2029 volerà a 38.000 chilometri da noi con i suoi 320 metri di grandezza. Ma abbiamo tempo per farci prendere dall'ansia