434 CONDIVISIONI

Approvato il farmaco che dal virus dell’herpes cura il melanoma

La Food And Drug Administration ha approvato un farmaco che utilizza il virus dell’herpes appositamente modificato per curare il melanoma cutaneo e ai linfonodi.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Zeina Ayache
434 CONDIVISIONI
Farmaco contro il melanoma
Farmaco contro il melanoma

La Food And Drug Administration (Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali, l'ente governativo americano che si occupa appunto delle regolamentazione dei prodotti farmaceutici e alimentari) ha approvato l'utilizzo del farmaco Imlygic (talimogene laherparepvec) per il trattamento delle lesioni da melanoma sulla pelle e i linfonodi. Si tratta della prima terapia a base di virus oncolitici mai approvata. I virus oncolitici sono in grado di riconoscere le cellule tumorali ed ucciderle, come spiegano all'interno dello studio “Preclinical Therapy of Disseminated HER-2+ Ovarian and Breast Carcinomas with a HER-2-Retargeted Oncolytic Herpesvirus” pubblicato su PLOS ONE Pathogens che dimostra come il virus dell'herpes, opportunamente modificato, riesca a diminuire la crescita e la diffusione delle cellule tumorali.

Ma cosa funziona? Lo stesso Imlygic è un farmaco basato proprio sul virus oncolitico dell'herpes che verrà utilizzato per ridurre la massa dei melanoma che non possono essere asportati chirurgicamente e viene iniettato direttamente nelle lesioni dove si moltiplica all'interno delle cellule causandone la rottura e la morte.

Il farmaco approvato è stato ovviamente prima testato sugli esseri umani, nello specifico per 6 mesi su 436 pazienti con melanoma metastatico non rimovibile con la chirurgia. I dati raccolti al termine del test hanno mostrato una riduzione del melanoma cutaneo o ai linfonodi nel 16,3% dei pazienti trattati, comparato al 2,1% misurato nei pazienti trattati invece con altre terapie.

Quanto agli effetti collaterali osservati, i ricercatori fanno sapere che i pazienti hanno mostrato segni di stanchezza, febbre, nausea, sintomi influenzali e dolori nel punto dell'iniezione. Trattandosi di virus oncolitici dell'herpes, specificano sempre gli scienziati, è possibile che la stessa infezione da virus dell'herpes si presenti nei pazienti.

434 CONDIVISIONI
Febbre dengue e zanzare: sintomi e cura della malattia infettiva
Febbre dengue e zanzare: sintomi e cura della malattia infettiva
Cinque cose da sapere a proposito dello Zika virus
Cinque cose da sapere a proposito dello Zika virus
Combinazione di farmaci riduce e cura il cancro al seno in 11 giorni
Combinazione di farmaci riduce e cura il cancro al seno in 11 giorni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views