579 CONDIVISIONI
1 Giugno 2021
12:44

Approvata una rivoluzionaria pillola contro il cancro ai polmoni

Il farmaco ha ricevuto il via libera della FDA statunitense dopo aver dimostrato di ridurre il carcinoma polmonare non a piccole cellule con mutazione G12C del gene KRAS. È il primo ad essere autorizzato contro questo tipo di neoplasie a lungo considerate resistenti alla terapia farmacologica.
A cura di Valeria Aiello
579 CONDIVISIONI

Importante passo in avanti nella lotta ai tumori e in particolare nella terapia del carcinoma polmonare non a piccole cellule con mutazione G12C del gene KRAS. La Food and Drug Administration, l’agenzia statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, ha approvato l’uso di una pillola rivoluzionaria, sviluppata dalla Amngen Inc., quale primo trattamento mirato per le neoplasie polmonari con questa specifica mutazione che rappresenta circa il 13% dei casi di tumore non a piccole cellule con mutazioni di KRAS e che, come altre forme di cancro correlate a questo gene, è stata a lungo considerata resistente alla terapia farmacologica.

Il farmaco, denominato Lumakras (sotorasib), ha ricevuto il via libera in base ai risultati degli studi clinici che hanno dimostrato efficacia e tollerabilità in 124 pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule localmente avanzato o metastatico con mutazione KRAS G12C che avevano registrato progressione della malattia dopo il trattamento standard con immunoterapia e/o chemioterapia. Nel trial clinico, la somministrazione per via orale di 960 mg di Lumakras una volta al giorno ha indicato un tasso di risposta globale (una proporzione di pazienti con riduzione pari o maggiore del 30% del tumore) del 36%, con l’81% dei pazienti che hanno raggiunto il controllo della malattia.

Il medicinale, che ha rappresenta una delle sfide più complesse nell’ambito della ricerca oncologica, è un inibitore del gene KRAS G12C ed attualmente è in fase di studio per il trattamento di altri tumori caratterizzati da questa mutazione. La stessa Amgen ha collaborato con altre due società, la Guardant Health e la Qiagen, per lo sviluppo di un test diagnostico della mutazione, ritenuto fondamentale dalla casa farmaceutica per individuare i pazienti che possono ricevere questa nuova opzione terapeutica.

Sotorasib rappresenta un importante progresso in oncologia e cambia il paradigma di trattamento per i pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule con mutazione KRAS G12C – ha affermato Bob Li, responsabile dello studio clinico presso il Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York – . I pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule che sono andati oltre il trattamento di prima linea affrontano una prognosi infausta e hanno opzioni di trattamento limitate a loro disposizione. Sotorasib offre una nuova opzione per questi pazienti ed è la prima terapia mirata contro le mutazioni di KRAS ad essere approvata dopo quasi quattro decenni di ricerca”.

579 CONDIVISIONI
Scoperta la causa del tumore ai polmoni nei non fumatori
Scoperta la causa del tumore ai polmoni nei non fumatori
Rivoluzionario esame del sangue indica in "tempo reale" se la terapia anti cancro funziona
Rivoluzionario esame del sangue indica in "tempo reale" se la terapia anti cancro funziona
Il cancro al seno diventa il tumore più diffuso al mondo, superando il carcinoma polmonare
Il cancro al seno diventa il tumore più diffuso al mondo, superando il carcinoma polmonare
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni