Il succo di pomodoro non salato riesce ad abbassare la pressione del sangue il colesterolo ‘cattivo’ riducendo dunque il rischio di malattie cardiovascolari. Questo è quanto sostengono gli scienziati che hanno eseguito il loro studio su un campione di giapponesi, vediamo insieme cosa hanno scoperto e quali sono i benefici del succo di pomodoro rigorosamente non salato.

Lo studio. Gli scienziati si sono chiesti se il succo di pomodoro potesse avere effetti benefici sulla salute del cuore e per dare una risposta alla loro domanda hanno chiesto la collaborazione di un gruppo di 184 uomini e 297 donne ai quali è stato chiesto di bere succo di pomodoro non salato nelle quantità preferite e nel corso di un anno. Mettendo a confronto i dati relativi alla pressione del sangue e del colesterolo ‘cattivo’ delle persone partecipanti allo studio, gli scienziati hanno scoperto che questa bevanda, succo di pomodoro non salato, aveva effetti benefici sulla salute. Nello specifico, il succo di pomodoro era riuscito a diminuire la pressione arteriosa sistemica sistolica da 141.2 a 137.0 mmHg, la pressione diastolica era diminuita da 83.3 a 80.9 mmHg mentre il livello di colesterolo è sceso da 155.0 a 149.9 mg/dL. Gli stessi effetti positivi sono stati riscontrati sia sugli uomini, sia sulle donne, senza differenze di età.

Perché il succo di pomodoro fa bene. Il pomodoro è conosciuto per le sue proprietà antiossidanti e disintossicanti, contiene vitamina C e vitamina A e aiuta a rinforzare il sistema immunitario. Il pomodoro inoltre va si che il colesterolo cattivo non aderisca alle pareti delle arterie, questo evita il loro ingrossamento e quindi riduce il rischio di incremento della pressione del sangue.

Lo studio, intitolato “Unsalted tomato juice intake improves blood pressure and serum low‐density lipoprotein cholesterol level in local Japanese residents at risk of cardiovascular disease”, è stato pubblicato su Food Science & Nutrition.