Accusati in passato di essere “figli del diavolo” oggi i mancini non subiscono più le stesse discriminazioni di un tempo, anzi, secondo il mondo della scienza, il mancinismo permetterebbe di godere di alcuni vantaggi ai quali non hanno accesso i destrimani. Per quanto la vita di tutti i giorni metta i mancini di fronte alla consapevolezza che tutto, dalle porte fino alle penne passando per le forbici, sia stato pensato per chi usa la destra, i ricercatori sono conviti che utilizzare la sinistra sia un bene. Ecco allora 5 motivi per cui essere mancini è un vantaggio.

1. Miglior percezioni visiva

Secondo lo scienziato Linkenauger, i mancini hanno una visione più bilanciata del proprio corpo e dello spazio intorno. Se i destri tendono a vedere la realtà dando maggior attenzione alla direzione corrispondente alla loro mano, i mancini invece, abituati a vivere in un mondo per destri, riescono ad avere una visione d'insieme.

2. Super memoria

Se i destri ragionano secondo un pensiero sequenziale, i mancini processano le informazioni utilizzando un metodo di “visione simultanea” che permette di percepire più nozioni nello stesso momento. Inoltre i destri analizzano le informazioni mentre i mancini le processano utilizzando la sintesi che guarda all'insieme delle cose. Queste caratteristiche del pensiero fanno sì che i mancini abbiano una memoria migliore.

3. Sportivi d'eccellenza

Utilizzare la sinistra significa anche avere più probabilità di diventare un super sportivo. I mancini sono infatti abili nel tennis, nella boxe, nel calcio e nel baseball. Perché? Gli atleti destri sono abituati a sfruttare unicamente gli spazi corrispondenti alla loro mano, mentre i mancini sanno come trarre vantaggio sia dalla destra che dalla sinistra.

4. Fanno meno code alle casse

È stato statisticamente dimostrato che, nel momento in cui le persone devono scegliere in quale cassa andare, si dirigono verso destra, i mancini invece guardano a sinistra, dove percentualmente vanno meno persone, questo permette loro di fare meno coda.

5. Sono più intelligenti

Considerando solo il 10% della popolazione mondiale è mancino e che però sono moltissimi i mancini geniali diventati celebri, verrebbe da pensare che utilizzare la mano sinistra renda più intelligenti. In realtà più che di intelligenza, bisognerebbe parlare di capacità di sfruttare entrambi gli emisferi, mentre i destrimani tendono ad utilizzare principalmente quello sinistro quando devono elaborare il linguaggio.