San Valentino è la festa degli innamorati e, ormai per estensione, dell'amore (che sappiamo essere ‘una questione di chimica‘), per questo Moby ha deciso di pubblicare sul suo profilo Facebook il nuovo video del brano “Simple Love” con una dedica speciale: "happy valentine's day. here's my love letter to animals and the people who love and rescue them. -moby” (Felice giorno di San Valentino. Qui la mia lettera d'amore agli animali e alle persone che li amano e li salva).

Il video mostra parti in cui si vede l'artista suona, come in un classico video, e altre invece in cui si racconta quali siano le sofferenze degli animali negli allevamenti, con particolare attenzione verso i maiali: sporcizia, abusi fisici, condizioni di vita inaccettabili e totale assenza di rispetto nei confronti della vita di questi esseri viventi.

Il cantante promuove dunque l'amore in tutte le sue forme, che non si limita solo al concetto di coppia, ma che si allarga verso gli animali e verso tutti coloro che li amano e che dedicano la loro vita a salvarli.

Moby è un vegano convinto dal 1987, attenzione però, come da lui stesso sottolineato, non fa parte (o comunque non più) di quella categoria di persone che giudicano coloro che invece continuano ad essere onnivori: come spiega il cantante infatti il miglior modo per fare propaganda, se così vogliamo chiamarla, è fare informazione, riportare i fatti e lasciare agli altri la scelta, senza imporre le proprie idee.

In questi ultimi anni la società sta iniziando ad avvicinarsi ad un ideale di vegetariano e vegano che non siano puramente animalisti. Oltre alla sofferenza a cui sono costretti gli animali, le inchieste pubblicate in questi ultimi anni hanno dimostrato anche cosa si cela dietro al prodotto finito: malattie, sporcizia e abusi di farmaci.

Solo pochi mesi fa vi avevamo mostrato la video inchieste dell'associazione non-profit Essere Animali che ci ha portati dietro le quinti di un allevamento di maiali destinati a diventare Prosciutto di Parma.