Recentemente l'America si trova nuovamente in crisi a causa delle calamità naturali. Gli ultimi giorni si è scritto tanto dell'uragano Harvey, che ha messo in ginocchio il Texas. Contemporaneamente qualcuno ha pensato di sfruttare l'occasione in modo proficuo. Non ci riferiamo ai soliti costruttori disonesti, trattiamo infatti di una immagine divenuta virale – anche in diversi canali YouTube – dove si vedrebbe uno squalo nuotare per una strada allagata di Houston.

Il "viaggio" dello squalo: dall'Africa al Texas.

L'immagine è molto suggestiva quanto decisamente falsa. Si tratta di una doppia fake news. Innanzitutto perché l'immagine circolava già dal 2011 e riguardava un altro uragano, Irene. La location stavolta sarebbe stata Puerto Rico. Non è tutto, infatti anche in questo caso parliamo di bufala. La foto infatti è un fake digitale, lo squalo è tratto da una foto pubblicata nel 2005 su Africa Geographic.

Lo squalo è reale. Si tratta di un'immagine che ha dello straordinario, tanto che nel 2006 i colleghi di Snopes se ne dovettero occupare, certificando la notizia come vera, in un periodo in cui gli avvistamenti fake di squali si erano particolarmente intensificati.

Non passa una settimana in cui non riceviamo un'altra fotografia di uno squalo per la verifica, tale è il nostro fascino per questi misteriosi predatori del profondo. Di particolare interesse sono le immagini che mostrano agli esseri umani (a quanto pare) un pericolo imminente e minaccioso.

La foto originale raffigura una persona seduta su un kayak di 3,8 metri di fronte ad uno squalo bianco solo un po' più lungo. Nell'articolo di Africa Geographic la foto viene titolata"Shark Detectives", in sostanza il servizio correlato trattava dei ricercatori che studiano i grandi squali bianchi al largo della costa del Sudafrica, descrivendo le circostanze straordinarie che hanno portato a produrre quel magnifico scatto.