in foto: Il Sistema solare (immagine Nasa)

L'interrogativo fu oggetto di discussioni accademiche e di pericolose discordie. Fu anche il momento in cui tra il sapere scientifico e quello teologico ufficiale si aprì un solco ancora oggi non colmato. A 400 anni dall'abiura del sistema eliocentrico a cui fu costretto Galileo Galilei, un americano su quattro è convinto che la terra sia il centro dell'universo, segno o di una cultura cristiana che ha difeso il sistema geocentrico o di ignoranza sull'argomento. La National Science Foundation ha condotto su oltre 22.000 persone un sondaggio sulle conoscenze scientifiche di base. All'interrogativo su se sia il sole a girare intorno alla terra o viceversa, il 74% ha risposto correttamente, mentre il 26% ha sostenuto il sistema tolemaico. Non è necessario vedervi in realtà una vera e propria presa di posizione rispetto all'antico dibattito che tra Cinquecento e Seicento fece infuriare la Chiesa, ma di certo è significativo che un'altra domanda, posta nel questionario e oggetto di discordia tra scienze e teologia, abbia evidenziato profonde lacune tra gli americani: il 48%, infatti, non sa chi sia Charles Darwin e, conseguentemente, quale sia la storia della teoria evoluzionistica.