in foto: Disfunzione erettile

Arriva in Italia una nuova soluzione per combattere la disfunzione erettile che sempre più affligge gli uomini del Bel Paese. Diversamente dai precedenti farmaci, la new entry di questi giorni è in formato crema, applicabile direttamente sulla zona interessata, che agisce rapidamente, da 5 a 30 minuti, e ha effetto per mezz'ora circa, a seconda dei soggetti. Secondo i primi dati e considerata l'esperienza già effettuata dai francesi e dagli spagnoli, dove è in commercio da qualche tempo, la pomata non ha interazioni negative con altri farmaci, alimenti o bevande alcoliche.

Il suo nome è Vitaros e, come annunciato in occasione dell'88° Congresso nazionale della Società italiana di urologia (Siu), in Italia sarà prodotto dal Gruppo Bracco Spa. Il farmaco si basa sul principio attivo dell'Alprostadil, già utilizzato per il trattamento della disfunzione erettile in altri farmaci sotto forma di iniezione o supposte intrauretrali, che funge da vasodilatatore agevolando l'erezione. Per acquistarlo è necessaria la ricetta e, come specificato da FederFarma, il suo costo è di 48,00 euro per una confezione da 4 bustine da 100 mg l'una. “La facilità d’utilizzo, con la semplice applicazione locale, in aggiunta all’efficacia clinica e alla sicurezza d’uso, rendono questo farmaco la prima linea di trattamento per i pazienti, circa il 13% della popolazione maschile, che soffrono di disfunzione erettile” come spiega lo stesso Vincenzo Mirone, Ordinario di urologia all’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e Segretario generale della Siu. I dati italiani parlano di circa 3,6 milioni di uomini che soffrono di disfunzione erettile, tra i quali solo 900.000 si preoccupano di affrontare la questione.

Ribattezzata “crema dell'amore”, Vitaros si propone come soluzione di coppia visto che, diversamente dagli altri farmaci per i quali l'uomo “fa da sé”, permette la condivisione del momento dell'applicazione durante gli stessi preliminari.

[Foto copertina di AdinaVoicu]