Si chiama Bytox, abbreviazione che sta per «bye toxins» ed arriva dagli Stati Uniti: a mettere a punto il rimedio anti-sbronza, a quanto pare immediatamente efficace, sono stati il giovane americano Alex Fleyshmakher ed un amico di famiglia a cui questi si era rivolto nel tentativo di smaltire rapidamente i postumi di una notte di festeggiamenti e bagordi, il dottor Leonard Grossman, esperto in chirurgia plastica e ricostruttiva.

Bytox Hangover Prevention Remedy è un cerotto che si applica sull'epidermide in un punto del corpo glabro; posizionato 45 minuti prima di iniziare a bere e tenuto addosso per tutto il giorno successivo, garantisce un istantaneo recupero che consentirebbe a chiunque di andare persino a lavorare, anche dopo aver alzato un po' il gomito. A patto, tuttavia, che non si beva in una maniera che superi esageratamente ogni limite.

Gli ingredienti, diversi tipi di vitamine del gruppo B, bacche di acai, vitamina A, D, E, K più acido folico e pantotenico, vengono rilasciati nel flusso sanguigno in maniera continuativa dal cerotto, il che rende questo tipo di rimedio notevolmente più immediato e funzionale di una qualsiasi pillola: al costo, per altro, modesto di appena 2.99 dollari per patch o di 124.99 dollari per una confezione da 50.

La notizia, riportata dal New York Times, conforterà quanti si accingono a trascorrere un capodanno senza limiti ma non si può dire una assoluta novità nel settore: l'azienda Blowfish ha già ideato una compressa a base di aspirina e caffeina con l'aggiunta di un protettore gastrico, priva di effetti collaterali e un vero toccasana per chi abbia bisogno di rimettersi in piedi alla svelta. A quanto pare le richieste sono già numerosissime: il buon vecchio rimedio della moderazione ha sempre meno successo.