Gli avvistamenti ufologici attirano già abbastanza click, ma se si ha a disposizione un filmato dove l'oggetto misterioso produce delle scie nel cielo la combo con le Scie chimiche garantisce un virale davvero suggestivo. Non ci soffermeremo tanto sulla spiegazione di come si formano le scie di condensa e di come sia sufficiente a smontare le tesi riguardanti il complotto delle Scie chimiche, della questione avevamo già trattato in un articolo precedente. Del resto i teorici del complotto si concentrano maggiormente sul colore dell'oggetto volante misterioso e sulle sue "manovre impossibili".

Palla di fuoco aliena in Nuova Zelanda.

In diversi tabloid inglesi viene mostrato un filmato presentato senza mezzi termini come "palla di fuoco extraterrestre". Forse non viene definito bolide o asteroide perché la palla ha un "misterioso" colore arancione, cosa che secondo chi riporta la notizia dovrebbe essere una caratteristica paranormale. Il video è stato realizzato il 31 luglio scorso in Nuova Zelanda, scatenando le fantasie di diversi teorici del complotto

Sto osservando, e qualunque cosa sia – se fosse un pilota che fa una manovra erratica – fa qualcosa che non si potrebbe fare nel cielo… Qual è la ragione di questo fenomeno? Potrebbe essere una specie di lavoro extra-terrestre, consistente in alcune manovre impossibili in Nuova Zelanda.

Cosa stiamo vedendo realmente?

Foto credit: Mick West (Metabunk).in foto: Foto credit: Mick West (Metabunk).

Il fatto che la scia "infuocata" appaia così per via della luce solare rimane argomento tabù. Così parlare di "palla di fuoco" sembra alquanto esagerato. Ed è anche in questo modo che vengono presentate quelle possono spiegarsi molto meglio come scie di condensazione. Ci serve però un aereo a cui associarle. Mick West nel forum Metabunk ha analizzato il fenomeno avvalendosi di appositi siti che monitorano le rotte aeree – come FlightAware e FlightRadar24 – scoprendo che si tratta molto probabilmente del volo Emirates 435, partito da Auckland e diretto verso Brisbane. Il jet risulta alle ore "5:38" 100 miglia a Nord-Ovest di Manurewa, località in cui è stato filmato l'avvistamento. Osservando il suo percorso di lato scopriamo che c'è un cambiamento di velocità in salita, questo può spiegare sufficientemente la manovra ritenuta "impossibile". Non per gli addetti ai lavori.