Dalla Cina arriva la conferma che i ricercatori della Nanjing Medical University sono riusciti a creare in laboratorio sperma funzionante di topo. Lo studio, intitolato “Complete Meiosis from Embryonic Stem Cell-Derived Germ Cells In Vitro”, è stato pubblicato su Cell Stem Cell e spiega nel dettaglio come sia stato possibile ottenere simili risultati che fanno ben sperare tutti gli uomini che soffrono di infertilità.

I ricercatori spiegano che per riuscire in questa scoperta sono intervenuti sulle cellule staminali embrionali trasformate in cellule spermatiche iniettate poi in ovuli al fine di produrre una prole di topi fertile. “Riuscire a riprodurre lo sviluppo delle cellule germinali in vitro è sempre stato un obiettivo della biologia e della medicina riproduttiva” ha dichiarato l'autore dello studio Jiahao Sha che spiega inoltre come quanto realizzato sia un'ottimo punto di partenza per riuscire a creare spermatozoi funzionanti che possano risolvere il problema dell'infertilità maschile.

[Foto di Zhou, Wang, and Yuan et al./Cell Stem Cell 2016]

Questa disfunzione colpisce il 15% delle coppie e, in un terzo dei casi, la responsabilità è del maschio che è sterile principalmente a causa dell'incapacità delle cellule germinali di attivare il processo della meiosi per formare cellule spermatiche funzionali.

I ricercatori cinesi sono riusciti a superare questo ostacolo e a creare veri e propri spermatozoi funzionali che, iniettati all'interno di ovuli e trasferiti gli embrioni negli esemplari femmine di topi, hanno dato vita a topi sani e fertili che, a loro volta, si sono riprodotti.

Lo step successivo, a questo punto, è capire se quanto realizzato sui topi possa essere applicato sugli esseri umani e se quindi sia possibile creare spermatozoi funzionali dalle cellule staminali che diano vita a nuovi esseri umani a loro volta fertili.