La Flakka si sta diffondendo ed è molto pericolosa. Il mondo delle droghe non smette di sorprendere, in quest'ultimo periodo una sostanza sta facendo parlare molto di sé, in particolare in Florida, per gli effetti sconvolgenti e devastanti che ha sul corpo delle persone che la assumono: stiamo parlando della Flakka. Vediamo insieme cos'è, che effetti ha su di noi e perché è rischioso farne uso.

Flakka o flaca.

La Flakka, o flaca in spagnolo, è un catinone sintetico chiamato anche alpha-PVP che deriva da una foglia, chiamata “qāt”: una pianta che contiene un alcaloide che ha un'azione stimolante e che provoca eccitazione ed euforia, oltre a creare dipendenza. Considerata più potente della metanfetamina, la flakka induce i consumatori all'abuso e ha effetti devastanti sul corpo.

Effetti sul breve periodo.

La flakka, quando entra nel nostro corpo, stimola la produzione di dopamina in grandi quantità. La dopamina è un neurotrasmettitore che ci aiuta a regolare lo stimolo della ricompensa e del piacere, per questo la flakka induce un forte senso di euforia. Come la cocaina e l'anfetamina, la flakka ha diversi sintomi che si presentano immediatamente

  • euforia
  • battito cardiaco accelerato
  • aumento della pressione sanguigna
  • allerta
  • comportamenti aggressivi
  • allucinazioni
  • paranoia

La droga può anche indurre al suicidio e ad attacchi cardiaci.

Quando l'effetto diminuisce…

Il ‘down' della flakka implica stanchezza e depressione, questi sintomi sono così forti da indurre il consumatore a drogarsi nuovamente inducendolo alla dipendenza. La flakka inoltre sviluppa man mano un livello di tolleranza tale che porta chi ne fa uso ad aver bisogno di quantità sempre maggiori di droga per riuscire a ‘sballarsi': questo incrementa il rischio di overdose e morte.

Perché nei video le persone hanno convulsioni.

In alcuni video è possibile vedere i consumatori di flakka dimenarsi e avere convulsioni, il motivo è legato all'abuso di questa droga che aumenta la temperatura corporea così rapidamente da danneggiare i muscoli e i reni.

Effetti sul lungo periodo.

Il costante consumo di flakka ha effetti devastanti sui reni che rischiano il collasso, mentre non è ancora chiaro quali siano gli effetti sul cervello.

Come si presenta e si assume.

La flakka si presenta sotto forma di cristalli maleodoranti bianchi o rosa che possono essere mangiati, sniffati, iniettati e vaporizzati nelle sigarette elettroniche. Proprio con la vaporizzazione si ottengono gli effetti più immediati e devastanti: si rischia infatti l'overdose.